Valutazione Online Gratuita
Noi compriamo auto

Qualsiasi marca. Qualsiasi modello. Qualsiasi stato.

Hai delle domande?

I nostri esperti di auto sono a tua disposizione dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 21; il sabato dalle ore 9 alle ore 19; la domenica dalle ore 14 alle ore 19.

Numero verde

800 034650

  • Il pagamento viene effettuato subito in modo sicuro tramite bonifico bancario.
  • Servizio di assistenza gratuito al 100%.
  • Ci occupiamo del passaggio di proprietà registrato al PRA in modo sicuro e gratuito e ti rilasciamo la documentazione.

Incentivi auto 2017: quali sono e come approfittarne

Oggi acquistare un’auto a basse emissioni conviene molto più di prima, grazie agli incentivi auto 2017 e alle agevolazioni regionali.

È quindi il momento giusto per liberarsi del proprio usato approfittando delle agevolazioni in corso. Le vecchie euro 0, euro 1 o euro 2 contribuiscono ad aumentare l’inquinamento e sono dispendiose dal punto di vista dei costi e dei consumi.

Come fare allora? Su Noicompriamoauto.it acquistiamo il tuo usato in qualsiasi condizione, anche se non è funzionante; sosteniamo tutti i costi anche in caso di rottamazione. Scopri il valore del tuo usato con lo strumento di valutazione e come sfruttare al meglio gli incentivi auto 2017.

Gli incentivi auto statali per il 2017:

1 C’è un super ammortamento con aliquota del 120%, che però si applica ai soli veicoli aziendali.
2 Gli incentivi si possono sfruttare appieno se il veicolo è a deducibilità integrale, ovvero se è essenziale per l’azienda.
3 Il limite di deducibilità varia in base alla tipologia e alimentazione del veicolo.
4 I privati possono approfittare di ecoincentivi, solo sfruttando le agevolazioni regionali.
Toyota Yaris, 2009
Toyota Yaris, 2009
Golf 5 Variant, 2008
Golf 5 Variant,  2008
Nissan Qashqai, 2010
Nissan Qashqai, 2010
Valuta Subito la tua Auto:
Dove siamo
Scegli la tua città:
  • » Milano
  • » Torino
  • » Verona
  • » Firenze
  • » Bologna
  • » Genova
  • » Roma

  • » Le nostre filiali
L'opinione dei nostri clienti
Priscilla S.

Ho venduto la mia auto subito dopo la perizia in filiale. Grazie, consiglierò.


Gianni T.

Volevo demolire la mia macchina, ma per fortuna ho contattato voi, così ho guadagnato dall'usato. Conviene.

Incentivi auto 2017: il super ammortamento e le auto non inquinanti

Quando si guarda agli incentivi auto, si sente spesso parlare di super ammortamento: ma in cosa consiste? Il super ammortamento con aliquota del 140% è una misura che interessa soprattutto le aziende e il loro parco auto; consiste in un abbassamento della base imponibile su cui calcolare le imposte, cioè consente di dedurre una “quota di ammortamento”, superiore al valore del bene.

Diversamente dal 2016, però, il super ammortamento del 2017 destinato al settore automobilistico consente di ammortizzare solo il 120% della spesa, e si applica esclusivamente ai veicoli aziendali. Auto, motocicli e ciclomotori che siano, l’importante è che vengano impiegati come mezzi indispensabili alle aziende. Auto aziendali utilizzate solo come mezzo di comodo o le auto concesse in uso ai dipendenti sono escluse da questo tipo di agevolazione. Gli aspetti salienti degli incentivi auto 2017 prevedono limiti di deducibilità, pari a:

  • 2.065 euro per i ciclomotori
  • 4.131 per i motocicli
  • 18.076 per le auto e gli autocaravan
  • 25.823 euro per le auto degli agenti e dei rappresentanti di commercio.

  • Auto elettrica Tesla

    Incentivi per auto elettriche e ibride

    Per il 2017, il Governo non ha stanziato neanche gli ecoincentivi per auto elettriche e ibride. Si può, però, usufruire di agevolazioni regionali (o quelle concesse da alcune città) per le auto meno inquinanti, dall’accesso libero alle ZTL ai parcheggi gratuiti o a prezzo ridotto.

    Lo Stato ha comunque stabilito delle agevolazioni per le auto elettriche ibride e a metano: gli autoveicoli, i motocicli e i ciclomotori elettrici sono tutti esenti dal pagamento del bollo per i 5 anni dalla prima immatricolazione; le auto ibride sono esenti per i primi 3 o 5 anni, dipendentemente dalla Regione di riferimento.

    Incentivi auto a metano e GPL

    Anche nel caso delle auto a metano e GPL il Governo non ha stanziato incentivi per il 2017; le uniche misure adottate sono esenzioni fiscali oppure soggette a politiche regionali sui trasporti. Le auto alimentate a GPL pagano il 25% del valore del bollo previsto per le auto a benzina nelle seguenti regioni: Puglia, Trentino Alto Adige, Sardegna, Abruzzo, Toscana, Veneto, Lazio, Emilia, Campania, Molise, Liguria e Valle d'Aosta.

    Ogni regione ha i propri incentivi e agevolazioni. Nelle Marche è stato deciso di immettere una tariffa agevolata di 2,79 € per KW. In Basilicata e Piemonte è prevista l'esenzione totale nei primi 5 anni dall'immatricolazione, mentre in Lombardia l’esenzione dal pagamento del bollo per il GPL è totale. Raccomandiamo di leggere gli ultimi aggiornamenti sui siti della propria Regione: le disposizioni in materia cambiano nel corso dell’anno.


    Gli incentivi auto 2017 da regione a regione

    Gli incentivi regionali prevedono forme di pagamento specifiche per il bollo auto, che spesso vanno ad integrare i contributi e le agevolazioni concesse dallo Stato (nel 2017 sono abbastanza esigue). A livello generale, secondo quanto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, la finanziaria del 2017 prevede che il bollo venga pagato relativamente alla parte di potenza prodotta dal motore endotermico (che può essere a combustione interna, benzina o diesel).

    Le uniche auto esenti dal pagamento sono quindi quelle elettriche, mentre le ibride lo sono al 50%, essendo per metà elettriche e per metà a combustione interna. A questa disposizione si aggiungono le indicazioni delle regioni e delle amministrazioni comunali: chi abita a Milano, ad esempio, con la sua elettrica può entrare nell’area C senza problemi.

    Mappa Italia

    > Incentivi auto 2017 in Piemonte

    Esenzione totale per le auto esclusivamente elettriche, e per metano/GPL. Come da disposizioni statali invece le auto ibride non pagano la parte elettrica ma pagano il bollo per la parte endotermica del motore. Le vetture a doppia alimentazione invece (cioè benzina+metano o benzina+GPL) saranno esenti dal bollo per i primi 5 anni. Dal sesto anno in poi pagheranno un bollo ridotto. Le auto a metano e benzina pagheranno un quinto della tariffa intera, cioè il 20% della tariffa di 2,58 euro per kw; le auto a gpl e benzina pagheranno il 25%.

    > Incentivi auto 2017 in Toscana, Lombardia, Lazio, Campania, Emilia Romagna, Sicilia, Abruzzo, Calabria

    Gli autoveicoli elettrici godono dell'esenzione dal pagamento del bollo per cinque anni a decorrere dalla data di prima immatricolazione; alla fine di questo periodo si deve corrispondere una tassa pari al 25% dell'importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina. Le auto ibride godono invece dell'esenzione dal bollo auto per 3 anni, o nel caso di modifica per tre anni dall’installazione dell’impianto di alimentazione. Le auto nuove a GPL/metano pagano una tassa del 25% di quella prevista per i veicoli a benzina.

    > Incentivi auto 2017 in Puglia e Basilicata

    In Puglia e Basilicata anche i veicoli nuovi appartenenti alle categorie M1 ed N1 con alimentazione esclusiva a metano ed esclusiva a GPL, oppure dotati fin dall'origine di alimentazione doppia benzina/GPL o benzina/metano, godono dell'esenzione temporanea per i primi 5 anni (se immatricolati dal 1° gennaio 2013) dal bollo. Godono dell'esenzione temporanea anche i veicoli ibridi immatricolati dal 2014. Decorso il periodo di esenzione, i veicoli solo metano/GPL e con ibrido elettrico pagano una tassa automobilistica ridotta del 75%, mentre quelli a doppia alimentazione (senza elettrico, e quindi metano+benzina, ad esempio) pagano la tassa per intero.

    > Incentivi auto 2017 in Umbria

    In Umbria l’esenzione è riconosciuta agli autoveicoli nuovi immatricolati per la prima volta dall’11 aprile 2013 al 31 luglio 2013 con alimentazione a idrogeno (unico caso in Italia), ibrida benzina/elettrica e ibrida gasolio/elettrica. Anche ai veicoli nuovi immatricolati dai residenti in Umbria dal 6 aprile 2014 al 31 dicembre 2015 e con alimentazione a idrogeno, ibrida benzina/elettrica, ibrida gasolio/elettrica è riconosciuta l'esenzione temporanea per i primi due anni.

    > Incentivi auto 2017 in Liguria

    Oltre a quanto previsto a livello nazionale, in Liguria viene concessa l’esenzione totale dal pagamento del primo bollo e delle successive cinque annualità anche per i veicoli nuovi a doppia alimentazione benzina/GPL o benzina/metano, se immatricolati dopo il 29 aprile 2008. Non si paga neanche la tassa automobilistica regionale per i primi cinque anni a partire dall'installazione dell’impianto GPL o metano.


    Le auto elettriche: il nuovo trend del 2017?

    Già da anni a livello europeo si sta cercando di incentivare l’acquisto di auto elettriche, favorendo la rottamazione di auto vecchie e migliorando le infrastrutture di supporto. Le auto elettriche sembrano trainare il mercato, soprattutto considerando che:

    Incentivi auto elettrica 2017
  • Ne vengono prodotte in numero sempre maggiore, e le principali case automobilistiche puntano a trasformare il loro listino includendo auto a emissioni zero entro il 2020;
  • L’autonomia è arrivata in alcuni casi a 500 km, facendone non solo auto da città ma anche auto da famiglia o da pendolarismo;
  • Grazie all’accordo con alcune case costruttrici a partire da quest’anno avverrà la realizzazione di 400 stazioni di ricarica ultraveloce in tutta Europa, dalla potenza di 350 kW.
  • Insomma, il momento per liberarsi del tuo mezzo vecchio e inquinante usato è arrivato, e posticipare è inutile.


    Venderci la tua auto è più conveniente degli incentivi

    Vendendoci la tua auto usata otterrai sempre il guadagno migliore, anche se la tua macchina è distrutta e non funziona più. Noi, in ogni caso, ti faremo un’offerta. Considerando la ristrettezza degli incentivi nel 2017, Noicompriamoauto.it è l’alternativa migliore per liberarsi di una vecchia auto inquinante. Non solo compriamo ogni tipo di auto, marca, modello… ci occupiamo anche della burocrazia, e in caso di rottamazione ci prendiamo carico dei costi. Ti basterà fare quanto segue:

    Stima
    Valutazione

    Usa il valutatore in cima alla pagina per
    una prima valutazione del tuo usato

    Appuntamento
    Appuntamento

    Prenota un appuntamento in
    filiale per una perizia dal vivo

    Pagamento
    Offerta

    Decidi se accettare la nostra offerta,
    il servizio è gratuito e senza impegno.


    Tutti i nostri servizi non sono vincolanti e sono completamente gratuiti: perché non approfittarne?

    Come funziona
    1. Valutazione

    La tua auto viene valutata da un esperto durante il tuo appuntamento.

    2. Pagamento

    Sulla base della valutazione stabiliamo il prezzo. Il pagamento viene effettuato immediatamente.

    3. Burocrazia gratuita

    Effettuiamo il passaggio di proprietà registrato al PRA in modo semplice e ti inviamo la conferma.

    La parola ai nostri clienti
    Cosa dicono i nostri clienti
    Valuta Subito la tua Auto: