Come trovare un’auto usando il numero di telaio

Ecco come reperire informazioni sul tuo veicolo in maniera semplice e veloce! Basta conoscere il numero di telaio.

23.11.2018

Numero di telaio

1. Cosa è il numero di telaio e quando si usa?

Ti è mai capitato di dover reperire informazioni in merito ad un veicolo ma di non sapere come fare? La risposta è semplice: devi conoscere il numero di telaio, vale a dire il numero di identificazione del veicolo.

La normativa italiana è molto chiara su questo punto e l'articolo 74 del Codice della Strada specifica che oltre alla targa fissa, ogni vettura deve essere dotata di questo codice. D'altronde il numero di telaio contiene informazioni molto precise che tutti dovrebbero tenere a portata di mano!

Non è un caso che esso sia un osservato speciale da parte delle Forze dell'ordine durante i controlli stradali. Confrontando numero di telaio e targa è infatti possibile risalire a modello e marca e verificare eventuali illeciti, contraffazioni o manomissioni. Saper localizzare e leggere nel modo corretto i codici riportati nel numero identificativo è importante anche per i cittadini privati, ad esempio al momento dell'acquisto di un usato, scongiurando così il rischio di avere a che fare con auto rubate e riciclate.

Numero di telaio e veicoli contraffatti

Numero di telaio auto contraffatte

Di numero di telaio delle vetture si sente spesso parlare in occasione di tutti quegli eventi di cronaca che hanno a che fare con le auto contraffatte. Facendo un piccolo passo indietro, va detto che la legge è molto chiara: il numero di telaio non deve essere in alcun modo alterato o contraffatto. In un certo senso, esso potrebbe essere paragonato ad una carta di identità o ad un passaporto. Proprio per questo il Codice della Strada disciplina qualsiasi tentativo di asportazione o modifica del numero di telaio, introducendo severe sanzioni. Se il fatto costituisce reato, infatti, sono previste multe fino a 2000€.

Con le auto truccate, come accade spesso con le gare di velocità clandestine, si verifica proprio questo: il numero viene modificato per mascherare la truffa e solo un controllo incrociato da parte delle Forze dell'ordine svela la malefatta.

2. Come si legge il numero di telaio?

Per semplicità e trasparenza, il numero di telaio ha caratteristiche standard per tutti i paesi europei, così da essere facilmente letto e decodificato da chiunque.

Non sempre, però, è stato così: per quanto introdotto già negli anni 50 in Italia, bisognerà aspettare fino al 1981 per vedere uniformate certe sue caratteristiche. L'impulso venne curiosamente dagli Stati Uniti e da lì l'Unione Europea si apprestò a mettere ordine in un terreno, quello dei motori, all'epoca (come in parte oggi) estremamente complesso.

Il numero di telaio si presenta come una sequenza di 17 caratteri alfanumerici, suddivisibili in 3 parti denominate WMI, VDS, VIS.

Le tre componenti del numero di telaio

  1. WMI (World Manufacter Identifier): è il codice costruttore ed è composto dai primi tre elementi. La prima cifra serve a identificare il paese della casa costruttrice. Ad esempio: Z: Italia, W: Germania, V: Francia, S: Inghilterra, 1: USA. Il secondo e terzo elemento indicano, invece, il codice internazionale del costruttore, come AR per Alfa Romeo o FA per Fiat.
  2. V.D.S. (Vehicle Descriptor Section): è composta da 6 a 8 caratteri che corrispondono al modello dell’auto e allo stabilimento in cui è stata prodotta.
  3. V.I.S. (Vehicle Identifier Section): è la sezione dedicata al numero progressivo di produzione del veicolo. Essa identifica con precisione la singola autovettura (numero di serie). È composta dagli ultimi 6, 7 o 8 caratteri, di cui gli ultimi 4 devono essere obbligatoriamente numeri.

Ma se la targa è così facile da visualizzare, dove si nasconde il numero di telaio?

3. Dove si trova il numero di telaio di un veicolo?

Ora che ti sei fatto un’idea più precisa e sai di cosa stiamo parlando è bene capire dove viene riportato il numero di telaio all’interno del veicolo. Esso può trovarsi:

  • dal lato del guidatore
  • nella parte che divide le portiere, sempre sul lato destro
  • tra cruscotto e parabrezza
  • sul motore

Difficilmente viene collocato su una componente rimovibile della vettura. Oltre alle parti fisiche della macchina, il numero di identificazione di un veicolo è riportato su alcuni documenti. In particolare:

  • sul libretto di circolazione, alla voce "E"
  • sul certificato di proprietà, alla voce "Telaio"

4. Come verificare il numero di telaio gratuitamente?

Trovare il numero di telaio è relativamente semplice con auto e libretto di circolazione alla mano. Ma una volta che hai reperito questa serie di 17 caratteri come fare a ricavarne le informazioni in modo rapido senza diventare un esperto di decodificazioni? Per fortuna, in rete esistono diversi siti che offrono il servizio di check del codice. Tuttavia non è sempre facile capire quali sono le pagine online o le app veramente affidabili e in grado di fornire informazioni attendibili.

Come verificare il numero di telaio gratuitamente

In alternativa è possibile risalire direttamente alla fonte, evitando terze parti e facendo riferimento ad alcuni portali o siti ufficiali. Basterà consultare:

  • Pagina web dell'azienda costruttrice
  • Portale dell'Automobilista
  • Motorizzazione civile

Una volta raccolte, conserva con cura tutte le informazioni ricavate dal numero di telaio. Senz'altro avrai già voglia di andarlo a scovare nella tua auto!

I nostri servizi