Valutazione Opel: come ottenere il meglio

Le auto della casa tedesca Opel riscuotono molto successo in Europa, tanto che rappresentano in molti casi la prima auto di famiglia.

Alcuni modelli sono versatili e popolari, perfetti per la città; altri rispondono ad esigenze specifiche. Che si tratti di un’Opel Corsa o di una Zafira, ottenere una quotazione soddisfacente per la propria Opel usata può essere difficile. Molto dipende dalla domanda e dallo stato della vettura.

Fortunatamente Noicompriamoauto.it valuta la tua macchina per il suo giusto valore, indipendentemente dalla popolarità. Si inizia con la valutazione online: vendere la tua auto sarà facilissimo!

Valutare
Fissa un appuntamento

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Valutazione Opel per un marchio ricco di storia

Il marchio Opel è uno dei marchi più antichi d’Europa: è il 1982 quando il suo fondatore Adam Opel decide di fondare a Rüsselsheim una fabbrica di macchine da cucire, nel pieno della seconda rivoluzione industriale. Dopo alcune esperienze nel mondo dei trasporti grazie alla produzione di biciclette, nel 1898 l’azienda passa alla produzione di veicoli a motore: da lì inizia una serie di successi che continua tutt’ora, nonostante le vicissitudini.

A lungo tassello chiave della strategia europea del colosso americano General Motors, oggi Opel fa da poco parte del gruppo PSA di Peugeot e Citröen, con cui condividerà molti elementi per la produzione futura.

Un nome solido e duraturo, insomma, che si è guadagnato con il tempo una sfilza di ammiratori. Le auto Opel, infatti, sono molto diversificate, ma in genere sono famose per il loro rapporto qualità-prezzo, che le rende accessibili a molti automobilisti come prima auto o unica auto di famiglia; in modo simile a quanto succede con Fiat in Italia o Seat in Spagna, si trovano Opel per tutte le tasche.

Le auto della casa tedesca possono essere senza fronzoli o equipaggiate con tutti gli accessori disponibili; per chi ne possiede una usata, la valutazione Opel sarà tanto più alta tanto più ci si discosterà dalla dotazione di serie. Soprattutto se si parla di modelli molto popolari.

Le auto Opel più richieste? Opel Corsa, Astra e Zafira, auto che si sono fatte notare per la loro versatilità e il comportamento stradale. Se le auto più richieste della casa sono le monovolume e le piccole berline, la gamma in realtà è molto diversificata.

Insomma, se l’auto è tenuta bene e la dotazione non è scarna, la valutazione Opel si mantiene abbastanza bene per l’usato. Inoltre, gli ultimi modelli aggiungono alla sostanza teutonica un’estetica con più personalità rispetto al passato: modelli recenti come Adam e Insignia stanno incontrando il favore del pubblico e degli esperti di design. L’Opel Adam ha anche vinto il Red Dot design Award nel 2013.

Da cosa dipende la valutazione di una Opel?

Prima della vendita è necessario stabilire alcuni criteri chiave. Le auto della casa automobilistica tedesca, infatti, sono molto diffuse nei mercati europei e anche in quelli britannici e australiani, dove vengono vendute con il nome di Vauxhall. Questo vuol dire che le Opel non mancano. Per avere una buona valutazione, però, occorre assicurarsi che tutto sia in ordine, con il rischio di andare incontro ad una forte svalutazione. Ecco i fattori che solitamente determinano più di ogni altro il valore finale dell’auto.

  • Popolarità del modello - Qui non servono giri di parole: tanto più un modello è richiesto, tanto più elevata sarà l'offerta di vetture sia nel mercato del nuovo che in quello dell’usato. Vendere un’Opel Corsa non sarà difficile, mentre vendere un grosso SUV come la Crossland o una berlina lunga come l’Insigna avrà bisogno di compratori con esigenze specifiche, perché in fondo non tutti possono girare con auto spaziose in centro città.
  • Colore/Estetica - Negli ultimi anni le case automobilistiche hanno commercializzato sia colorazioni eleganti e sobrie (sfumature di bianco, grigio, nero) che colorazioni più stravaganti. Inutile dire che carrozzerie appariscenti non sono adatte a tutti, ma alle vernici speciali si aggiunge un altro potenziale fattore che assicura una forte svalutazione: l’auto tuning. La moda di modificare componenti originali delle auto in modo da garantirsi performance sportive può essere pericoloso (come nel caso delle sospensioni) o di cattivo gusto (come subwoofer e luci blu). Il fenomeno ha investito soprattutto Astra e Corsa; quello che bisogna ricordarsi è che le modifiche abbassano di molto la valutazione Opel usate.
  • Motore - Spesso sono presenti forme di alimentazione che richiedono infrastrutture particolari. Qualche esempio? Per usare un modello a GPS spesso serve avere stazioni di rifornimento nelle vicinanze, senza contare che nei lunghi viaggi a volte manca la possibilità di muoversi liberamente, a meno che non si sia fatto il pieno prima della partenza. In alcune regioni ci sono più stazioni GPL che in altre: la valutazione Opel dipenderà dalla diffusione di queste.
  • Equipaggiamento - Quando si compra un’auto nuova molti motivi prendono il sopravvento, ma è meglio pensare a lungo termine. Per risparmiare qualche centinaio di Euro spesso si sacrificano optional già popolari, destinati a diventare presto di serie: questo è vero soprattutto per le dotazioni di sicurezza. Meglio investire qualcosa in più per mantenere il valore della propria auto alto nel tempo.
  • Uso/Cura - Visto che le auto Opel sono popolari e la loro presenza sul mercato è considerevole, la strategia migliore per avere una valutazione Opel alta è di prendersene cura adeguatamente. Come? Facendo i dovuti tagliandi, aumentando le visite dal meccanico ogni volta che qualcosa sembra non andare nel verso giusto. Tanto più la si usa, tanto più l’auto avrà bisogno di interventi sostanziali soprattutto quando non sono stati fatti tutti i controlli necessari. Prendersene cura per bene permetterà di mantenere alto il valore della propria Opel usata nel tempo.

2. I modelli Opel più richiesti dal mercato

Le valutazioni Opel possono cambiare molto in base al modello considerato. Un conto è rivendere un’Opel Corsa - un’utilitaria spaziosa buona per la città ma anche per tragitti extraurbani medi - un conto è vendere un’Opel Tigra - una roadster di nicchia.

La casa tedesca eccede nelle monovolume medie, e ha un’offerta molto variegata. Si va quindi dalle crossover Signum e Crossland, alle Opel Meriva e Agila (di derivazione Corsa) o ancora al SUV Mokka. I modelli più richiesti, però, sono questi:

Corsa

Chi non conosce l’Opel Corsa? Fin dal 1982 questa utilitaria di segmento B rappresenta l’idea che la casa tedesca ha delle utilitarie. Giunta ormai alla quinta generazione (prodotta dal 2014), la piccola Opel raccoglie il meglio che la casa automobilistica ha da offrire soprattutto a chi vive in città.

È presente in tantissime versioni e allestimenti, e negli anni ogni modello ha migliorato le dotazioni di sicurezza. Negli ultimi test Euro NCAP ha raccolto 4 stelle su 5: una piccola utilitaria adatta alla famiglia, ma anche ai giovani soprattutto nella versione a 3 porte.Essendo stati commercializzate in un alto numero di esemplari, per avere una buona valutazione Opel è indispensabile che la cura sia alta, soprattutto quando il chilometraggio è elevato.

Astra

Chi non conosce l’Opel Corsa? Fin dal 1982 questa utilitaria di segmento B rappresenta l’idea che la casa tedesca ha delle utilitarie. Giunta ormai alla quinta generazione (prodotta dal 2014), la piccola Opel raccoglie il meglio che la casa automobilistica ha da offrire soprattutto a chi vive in città. È presente in tantissime versioni e allestimenti, e negli anni ogni modello ha migliorato le dotazioni di sicurezza.

Negli ultimi test Euro NCAP ha raccolto 4 stelle su 5: una piccola utilitaria adatta alla famiglia, ma anche ai giovani soprattutto nella versione a 3 porte.Essendo stati commercializzate in un alto numero di esemplari, per avere una buona valutazione Opel è indispensabile che la cura sia alta, soprattutto quando il chilometraggio è elevato.

Zafira

Chi ha bisogno di un’auto spaziosa potrebbe optare per un SUV, ma gli esperti delle grosse monovolumi conoscono ormai la Opel come sinonimo di comfort e spazio. Fin dal primo modello questa grande monovolume tedesca è cresciuta, fino a diventare quasi un minivan: non a caso la terza e più recente generazione è stata nominata Zafira Tourer, viste le dimensioni generose che la rendono adatta a lunghi viaggi e carichi considerevoli.

È l’auto ideale per le famiglie numerosi o per il trasporto di passeggeri e bagagli che richiede particolare spazio. Questo spazio, però, non è esente da svantaggi: avere una valutazione Opel alta in città non sarà facilissimo, vista la difficoltà a trovare parcheggio. Rimane comunque uno dei punti di riferimento della sua categoria, soprattutto per la qualità della vita a bordo.

3. Ottieni una valutazione Opel soddisfacente e vendi il tuo usato con noi

Valutazione

Semplice: su Noicompriamoauto.it vendiamo ogni tipo di auto. Si inizia con lo strumento di valutazione presente sul sito. Basta inserire alcune semplici informazioni riguardanti la tua Opel e in pochi clic riceverai una quotazione gratuita. Non dovrai sfogliare listini né stare a setacciare annunci di concorrenti: il valore terrà conto di criteri concreti, indipendentemente dalla popolarità del modello.

Perizia

Dopodiché potrai fissare un appuntamento con un esperto in una delle filiali di Noicompriamoauto.it vicino casa. Bastano solo 30 minuti per ricevere l’offerta di acquisto non vincolante per la tua Opel: la nostra offerta è gratuita e tiene conto dello stato reale della tua macchina, visto che il nostro esperto valuterà dal vivo comportamento stradale e dotazione.

Pagamento sicuro

Qualora dovessi accettare di venderci la tua auto, il pagamento è sicuro: ti pagheremo sul conto corrente e potrai dire addio a pericolosi pagamenti in contanti. Scopri la valutazione della tua Opel senza problemi: la vendita potrà addirittura concludersi in meno di 24 ore.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic