Auto Euro 5: quando è il momento di vendere?

Hai un'Euro 5 e vuoi liberartene? Viviamo in un’epoca importante per il rispetto dell’ambiente, e temi come la diffusione di auto ecologiche e i blocchi del traffico per ridurre lo smog sono all'ordine del giorno.

Chi possiede uno degli ultimi modelli di auto può godere di notevoli vantaggi, tuttavia anche le ultime Euro 5 potrebbero soffrire presto di restrizioni, soprattutto i modelli diesel.

Sei consapevole di quale sia la classificazione della tua auto? Vorresti vendere la tua vecchia Euro 5 ma non sai quanto vale? Valuta il tuo usato e scopri quanto potresti guadagnare dalla vendita.

Valutazione Online Gratuita

  • Il pagamento viene effettuato subito in modo sicuro tramite bonifico bancario
  • Servizio di assistenza gratuito al 100%
  • Ci occupiamo del passaggio di proprietà registrato al PRA in modo sicuro e gratuito e ti rilasciamo la documentazione

1. Euro 5: dove si collocano nella classifica?

La classificazione delle auto secondo la denominazione “Euro 0”, “Euro 1”, “Euro 2”, “Euro 3”, “Euro 4”, “Euro 5” “Euro 6” si riferisce ad una serie di standard europei stabiliti dalla Comunità Europea a partire dal 1992. Lo scopo degli standard è quello di regolare - e limitare sempre di più - l’inquinamento prodotto dalle auto in circolazione sulle nostre strade.

Rientrano nella categoria delle “Euro 0” tutte le auto prodotte prima dell’introduzione degli standard e cioè precedenti al 1991.

Gli standard Euro 5 sono stati definiti nel 2008 e si applicano a tutti i veicoli nuovi venduti nell'Unione Europea a partire dal 2009. I veicoli appartenenti alla categoria Euro 5 non sono i più recenti e meno inquinanti: nel 2014 sono stati infatti superati dall’introduzione dello standard Euro 6 (si prospettano inoltre i nuovi standard Euro 7 previsti per il 2020).

Ecco i dettagli che definiscono questa classe di veicoli:

  • Data di introduzione degli standard: 2009/2011
  • Classe: Euro 5 , applicata a tutti i nuovi veicoli immatricolati a partire dal 1 Settembre 2009.
  • Emissioni Euro 5 (benzina) - CO: 1.0 g/km HC: 0 g/km PM: 0.005 g/km
  • Emissioni Euro 5 (diesel) - CO: 0.50 g/km HC: 0.230 g/km PM: 0.005 g/km

2. Limiti e problemi delle Euro 5

Al momento i veicoli Euro 5 sono i secondi nella classifica della auto meno inquinanti e, a partire dal 2017, sono già stati soggetti a molte limitazioni nella circolazione. Vengono prese di mira dai blocchi organizzati nelle città soprattutto le auto Euro 5 alimentate a diesel, ma si prospetta che nel prossimo futuro le limitazioni per questi veicoli saranno più frequenti ed inclusive.

Se possiedi un’auto Euro 5 dovrai informarti costantemente sui blocchi attivi nelle città per evitare multe e inconvenienti. Se preferisci guidare la tua auto senza preoccupazioni e, soprattutto, senza essere limitato nel tuo percorso e negli orari, puoi pensare di riconvertire il tuo veicolo.

Trasformazione Euro 5: come fare

Considerati i blocchi sempre più stringenti che riguardano i veicoli Euro 5, potresti pensare di riqualificare il tuo veicolo installando un kit retrofit sul tuo mezzo. Grazie al cosiddetto “decreto retrofit” del dicembre 2015, è possibile trasformare un veicolo Euro 5 alimentato a benzina o diesel in un veicolo elettrico, a metano o a gpl. Seguendo questa procedura non è necessario omologare nuovamente il veicolo, ma sarà possibile aggiornare semplicemente la carta di circolazione.

È davvero conveniente procedere per questa strada? La risposta non è facile: dipende dal mezzo in tuo possesso e dalle tue aspettative. Se intendi utilizzare il tuo veicolo ancora per molti anni e se il veicolo è in uno stato adatto, allora riconvertirlo garantirebbe una seconda vita al tuo mezzo Euro 5. I vantaggi sarebbero considerevoli: eviteresti i blocchi del traffico, le multe e tutti i relativi problemi.

E se invece fosse arrivato il momento di liberarti del tuo vecchio veicolo Euro 5? Allora una soluzione facile e veloce è la vendita: liberati della tua vecchia auto e con il ricavo della vendita acquista una nuova auto non inquinante!

3. Blocco per le auto Euro 5 nelle grandi città

Nonostante le auto Euro 5 siano abbastanza recenti, i blocchi alla circolazione iniziano ad essere messi in atto anche per questo tipo di classificazione. Soprattutto per le auto a motore diesel: città come Torino e Milano hanno già attuato alcuni provvedimenti, e anche se molto dipende dal traffico locale e dalle amministrazioni locali, molto probabilmente le altre città seguiranno.

  • Blocchi a Torino: La città ha predisposto tre livelli di allerta e delle soglie di attenzione per le sostanze inquinanti, superati i quali scatta il blocco. Al raggiungimento della seconda soglia di allarme ("livello rosso") la circolazione è vietata per i veicoli ad alimentazione diesel di classe emissiva Euro 5 immatricolati prima del 01/01/2013 e i benzina Euro 1. Per sapere quando la propria auto Euro 5 non può circolare, è sempre meglio far riferimento ai bollettini e alle informazioni più aggiornate sul traffico.
  • Blocchi a Milano: Dall'1 ottobre 2024 scatterà il blocco leggero dei diesel Euro 5 nel semestre invernale, e quindi da ottobre ad aprile, da lunedì a venerdi, dalle ore 7:30 alle 19:30. Molto probabilmente, però, a causa delle elevate soglie di inquinamento questi blocchi verranno anticipati, e possedere una Euro 5 potrebbe comportare serie limitazioni nei prossimi 10 anni.

4. Vendere la tua Euro 5 senza problemi

Noicompriamoauto.it acquista tutte le auto Euro 5, alimentate sia a diesel che a benzina. Non importa quale sia il modello, il chilometraggio o il colore dell’auto, tutti i veicoli vengono valutati secondo il loro reale valore di mercato.

Prova anche tu, scopri quanto vale la tua Euro 5: utilizza lo strumento di valutazione gratuito presente sul sito. Inserendo le informazioni relative al tuo mezzo scoprirai in pochi minuti il valore residuo della tua Euro 5.

Dopo essere entrato in possesso di questa informazione potrai valutare qual è l’opzione più conveniente. Se la vendita ti sembra la strada migliore, puoi prendere un appuntamento nella filiale di Noicompriamoauto.it più vicina a casa tua. Un esperto visionerà il tuo mezzo e, considerata la condizione reale del veicolo, ti verrà proposta un’offerta di acquisto.

La perizia in filiale è completamente gratuita e senza impegno. Se accetterai, non dovrai preoccuparti del passaggio di proprietà e di tutte le altre pratiche burocratiche. Penseremo a tutto noi e il pagamento verrà effettuato tramite sicuro bonifico bancario.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic