Il prestito su pegno auto conviene davvero?

Con il prestito su pegno auto è possibile avere una certa somma di denaro, dando in garanzia la propria quattro ruote.

Solo alcuni veicoli vengono accettati in pegno e la somma prestata è spesso irrisoria. Inoltre, non sempre questo tipo di finanziamento si rivela il più conveniente, considerando gli interessi da pagare ratealmente.

Se hai bisogno di liquidità in breve tempo e possiedi un'auto, il prestito su pegno non è l'unica opzione disponibile: vendi il tuo usato a noicompriamoauto.it, senza costi, obblighi o commissioni.

Nel caso in cui tu decida di concludere l'affare, ti pagheremo tramite un bonifico bancario tracciabile che vedrai accreditato sul tuo conto in pochissimo tempo. Cosa aspetti? Prova il nostro servizio e scopri come funziona.

Valutazione
online
Prendi appuntamento
per vendere

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Come funziona il prestito su pegno auto?

Al prestito su pegno auto ricorrono soprattutto coloro che non soddisfano i requisiti richiesti dalle finanziarie, specie in termini di reddito e impiego.

Qualora tali condizioni non sussistano, il creditore può avvalersi dell'auto di proprietà a titolo di garanzia.

Se la somma non verrà restituita, il bene sarà messo all'asta e il creditore potrà così recuperare la cifra prestata.

Il finanziamento concesso sarà sempre inferiore al valore dell'auto lasciata in pegno.

Inoltre, se il prestito su pegno auto verrà accordato, sarà stabilito, come in tutti i finanziamenti, un piano di ammortamento, che definirà il prezzo delle rate da pagare con relativi interessi e costi accessori, un po' come avere delle cambiali da saldare a scadenze determinate.

Prestito su pegno auto: quali opzioni alternative?

Prestito pegno auto

Come tutti i prestiti anche quello su pegno presenta l'inconveniente degli interessi. Infatti, otterrai una certa cifra ma ne dovrai sempre restituire una maggiorata.

Ecco perchè se possiedi un'auto e hai bisogno di liquidità, vendere è la strada più vantaggiosa.

Ma come farlo in modo facile, veloce e sicuro? La risposta è noicompriamoauto.it! Scoprine subito i vantaggi a colpo d'occhio.

Il prestito su pegno e i nostri servizi a confronto

  • Pegno auto: quotazione inferiore a quella reale; interessi e costi accessori a carico del debitore; veicoli solo molto recenti.
  • noicompriamoauto: valutazione attendibile e professionale; gratis e senza impegno con burocrazia a nostro carico; per tutti i veicoli.

Ecco come è possibile vendere con noicompriamoauto.it in 3 mosse:

  1. Valuta online: usa il calcolatore per avere una prima stima dell'auto.
  2. Vai in filiale: fissa un appuntamento per la perizia tecnica professionale.
  3. Vendi in poco tempo: ottieni subito un'opzione di vendita!

Disponiamo subito il bonifico bancario per la somma pattuita e ci occupiamo noi del disbrigo di tutte le pratiche burocratiche.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic

2. Prestito sul pegno auto: gli ostacoli più comuni

Ma per quale motivo ottenere un prestito su pegno auto è così poco conveniente?

A parte il pagamento degli interessi e dei costi accessori, ci sono alcuni punti su cui è bene riflettere prima di procedere con questa forma di prestito. Ecco di cosa si tratta:

  • Le auto sono soggette a una rapida svalutazione. Quando il piano di ammortamento dura più di un anno, difficilmente un veicolo sarà considerato una garanzia sufficiente.
  • Dal punto di vista del creditore il rischio di sinistri per una quattro ruote è sempre presente e il valore o i costi del prestito ne risentono.
  • Le finanziarie tendono a concedere un prestito sul pegno dell'auto per un importo che non supera il 30% del valore della vettura.

Questi sono solo alcuni dei motivi che, come è evidente, complicano e limitano non poco un prestito su pegno dell'auto.

Un'altra questione è poi quella della sua legalità.

3. Prestito su pegno auto: la legge lo permette?

Se hai dei dubbi in merito, sappi che in linea generale il prestito su pegno auto è una pratica assolutamente legale.

La normativa prevede la possibilità di accendere un’ipoteca sia su beni immobili (come una casa) che mobili, purchè registrati.

Le auto, essendo iscritte presso il Pubblico Registro Automobilistico (PRA), soddisfano in pieno questo requisito; per attestarne il possesso è sufficiente presentare il certificato di proprietà e il libretto di circolazione.

Il problema principale, tuttavia sono le truffe! In questo settore è facile imbattersi in finanziarie che offrono prestiti poco onesti.

Cosa dicono di noi i nostri clienti

Cordiali, professionali, e preparati
BUZZAVO F. | Buttrio | Fiat Panda, 2014 04.12.2018
Veloce e professionale
Arturo V. | Palermo | Volkswagen Golf VI, 2011 23.10.2018
Personale molto gentile, pagamento pressoché immediato!
Attilio A. | Cardano Al Campo (VA) | Citroen C4 Picasso, 2011 06.08.2018

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic