Quotazioni auto usate: da dove cominciare?

Sai come fare una quotazione auto usata? Sono molti i canali di quotazione disponibili, ognuno con i propri pro e contro. Ė importante conoscere i principali fattori che determinano il valore della tua quattro ruote usata.

Scoprirai che le quotazioni dei veicoli sono il risultato di calcoli scrupolosi; proprio per questo esistono professionisti specializzati in grado di salvarti dalla miriade di informazioni contenute nei listini ufficiali.

Tra i vari esperti su cui contare c’è sicuramente Noicompriamoauto.it: prova il nostro strumento di valutazione, è un metodo affidabile e facile rispetto al listino auto usate.

Valutazione Online Gratuita
  • Il pagamento viene effettuato subito in modo sicuro tramite bonifico bancario.
  • Servizio di assistenza gratuito al 100%.
  • Ci occupiamo del passaggio di proprietà registrato al PRA in modo sicuro e gratuito e ti rilasciamo la documentazione.

Oltre al listino: gli strumenti per la quotazione auto

Esiste un procedimento chiaro per stabilire il valore di una macchina usata? Basta iniziare a utilizzare i diversi strumenti per la quotazione di veicoli usati (sia online che non) per rendersi conto che i prezzi possono variare e anche in maniera significativa: perfino quando si tratta dello stesso modello i prezzi variano di molto anche all’interno dello stesso listino prezzi.

Ci sono diversi sistemi per determinare la quotazione effettiva di un'automobile o di un veicolo commerciale, ma prima di decidere cosa fare del tuo usato è bene conoscere le potenzialità che il mercato ti offre. In primis occorre valutare alcuni parametri oggettivi come il prezzo medio di mercato, l’ampiezza di domanda e offerta, ma non solo; insomma, tutti fattori che aiutano a ottenere una stima attendibile del valore della tua quattro ruote e ti permettono di evitare errori.

La quotazione di una quattro ruote si può ottenere in modi diversi: uno dei sistemi più comuni è quello di rivolgersi a un concessionario e/o rivenditore di auto usate, cercando di scoprire quanto sarebbe disposto a pagare per l’acquisto della tua quattro ruote. Chiaramente tale sistema non è del tutto attendibile, e poi non garantisce il massimo della convenienza. Il modo per guadagnare di più è quello di tenere sempre a mente che le concessionarie dovranno rivendere il veicolo ad altre persone, quindi tendono a offrire un prezzo più basso del vero valore, proprio per coprire la garanzia del futuro acquirente e trarne un minimo di profitto.

Il discorso è invece diverso se vuoi rottamare la tua auto; in questo caso, in base a quanto stabilito con la Legge di Stabilità del 2016, sono previsti incentivi per l'acquisto di una nuova macchina per chiunque scelga di rottamare la propria quattro ruote usata. Una strategia alternativa è quella di basarsi sulle quotazioni ufficiali contenute nei listini di auto usate e nelle tabelle contenute all’interno di riviste specializzate. Ci sono riviste sia online che offline sulle quali puoi effettuare un controllo dei prezzi delle auto di seconda mano, disponibili per tutte le marche presenti in Italia e suddivise per anno. Si tratta di un ottimo metodo per avere un’idea generale della quotazione esatta del tuo usato.

I principali strumenti per ottenere quotazioni per auto usate

Listino prezzi

Concessionario

Rivenditore

Riviste specializzate

La loro consultazione richiede infatti una conoscenza della terminologia di base; e se la quattro ruote è molto vecchia (o con un elevato chilometraggio) potrebbe addirittura non essere presa in considerazione dalle quotazioni presenti sul listino. Inoltre, con internet chiunque è in grado di consultare i principali siti dedicati alla compravendita dell’usato, e anche tu potrai scoprire con noi le quotazioni di vetture con caratteristiche identiche alla tua - identiche per anno, chilometraggio e allestimento interno. Anche in questo caso, però, si tratta di un’operazione che richiede molto tempo, elevata precisione e possibilmente una certa conoscenza specifica del settore; le quotazioni in listino vanno prese con il beneficio del dubbio, visto che non tengono conto neanche delle specificità dei mercati locali.

Valuta Subito la tua Auto:

I parametri impiegati dai listini per determinare le quotazioni di auto usate

Consultare un listino prezzi per quotazioni di auto usate è il primo passo per mettere la propria quattro ruote in vendita; senza listino è difficile determinare la quotazione di un veicolo commerciale o di un'auto, ed è evidente che senza conoscere il reale valore diminuiscono anche le chances di concludere la vendita. Soprattutto se l’acquirente ha le idee più chiare: probabilmente diffiderà di un prezzo troppo alto o troppo basso, o magari si tirerà indietro pensando a una truffa.

Alla quotazione di un'auto contribuiscono molti fattori di natura quantitativa - anno di immatricolazione e chilometraggio - e variabili qualitative - modello, marca, allestimento ed eventuali dotazioni speciali. E poi, entrano in gioco anche fattori psicologici: di fronte allo stesso veicolo, diversi acquirenti potrebbero attribuire importanza diversa ad aspetti diversi, ma si tratta di variabili difficili da misurare.

L’immatricolazione e l’età di una quattro ruote sono i primi elementi decisivi da considerare per le quotazioni. Salvo il caso di modelli prodotti in un particolare anno, ai quali vengano riconosciute caratteristiche eccezionali rispetto ad altre versioni prodotte successivamente, la quotazione di un’auto è inversamente proporzionale agli anni di vita, ed è in molti casi una cartina al tornasole per lo stato di salute. È comunque d’obbligo la cautela: un'auto può essere “giovane” sulla carta, ma risultare già spremuta da un utilizzo intenso del mezzo.


Immatricolazione
Se l'auto è stata immatricolata di recente, la sua quotazione si manterrà alta nel tempo

Chilometraggio
L’uso non dev’essere intenso, ed è meglio se sono stati fatti i controlli periodici

Marca
Se la casa automobilistica è riconosciuta come affidabile, i suoi modelli saranno ben visti

Modello
I modelli più popolari saranno più facilmente rivendibili e con buone quotazioni

Dotazione
Se è superiore a quella di base, anche la quotazione ricevuta sarà soddisfacente

Per il chilometraggio, non conta solamente quanti km l’auto ha percorso, ma anche come sono stati percorsi. Statisticamente, nonostante i motori di ultima generazione siano progettati per un ciclo di vita di 240.000 km, tra i 100 e i 150.000 tutte le auto necessitano di manutenzione, indispensabile a mantenere stabile la quotazione. Se sono stati eseguiti i tagliandi previsti dalle diverse case costruttrici, la quotazione sale.

Anche la marca gioca un peso non indifferente nelle quotazioni del veicolo. Alcuni produttori sono più prestigiosi di altri, altri sono più affidabili o popolari, altri mantengono buone posizioni nel mercato dell’usato. La quotazione della tua quattro ruote usata, insomma, risente anche dei trend che interessano una marca invece di un'altra.

Il modello dell’auto è un altro aspetto essenziale: quando è poco apprezzato risulta difficilmente rivendibile, ed è probabile che già a poche settimane dall’acquisto il prezzo sia sceso in maniera significativa. Per le quotazioni va considerato anche l’eventuale lancio di nuove versioni; se il modello del 2017 si differenzia dall’ultima versione solo per pochi aspetti, non c’è da aspettarsi un calo di prezzo significativo; se nelle nuove versioni vengono introdotte importanti novità a livello costruttivo, il valore del modello precedente può scendere anche in maniera consistente.

E la dotazione, invece? La presenza di accessori e optional fa salire la quotazione di un’auto usata, anche in maniera consistente: in fondo, chi la vuole un’auto senza aria condizionata? Un listino di solito calcola il valore degli accessori considerando il loro prezzo al momento dell’acquisto dell’auto. Se però la quattro ruote usata ha più di 5 anni di età, l’incidenza dell’allestimento sul valore finale è trascurabile.

Marche e modelli di auto immatricolate nel 2017

Ma cosa comprano gli automobilisti e cosa preferiscono? Di seguito una panoramica del numero di automobili immatricolate nel periodo tra gennaio e luglio 2017, divise per marca e unità vendute. Maggiore è l’apprezzamento di un’auto, maggiore è la probabilità che la sua quotazione della tua vecchia auto sia alta. I dati, disponibili, sul sito ufficiale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, mostra i modelli più venduti nel 2017 e una panoramica dei marchi più acquistati in Italia:

Marca Modello Unità
vendute
Fiat Panda 95.890
Lancia Ypsilon 41.265
Fiat 500 38.366
Fiat Tipo 36.371
Renault Clio 35.508
Ford Fiesta 29.820
Fiat 500L 29.191
Fiat 500X 26.615
VW Polo 22.265
Fiat Punto 17.509
# Marca Unità
vendute
1 Fiat 275.754
2 Volkswagen 91.782
3 Ford 89.655
4 Renault 85.857
5 Peugeot 66.480
6 Opel 66.432
7 Toyota/Lexus 56.375
8 Citroën/Ds 52.451
9 Audi 43.169
10 Lancia 41.279
11 Mercedes 40.971
12 Nissan 40.229
13 Dacia 38.844
14 BMW 37.857
15 Hyundai 34.582
16 Kia 30.964
17 Alfa Romeo 28.583
# Marca Unità
vendute
18 Chrysler/Jeep 27.436
19 Suzuki 19.345
20 Smart 17.879
21 Mini 14.611
22 Skoda 14.443
23 Land Rover 12.201
24 Seat 10.964
25 Volvo 10.437
26 Honda 6.415
27 Mazda 6.376
28 Porsche 3.651
29 Jaguar 3.516
30 Mitsubishi 2.436
31 Maserati 1.974
32 Subaru 1.830
33 Ssangyong 1.463
34 DR 265

Qui da Noicompriamoauto.it mettiamo sempre a tua disposizione un metodo affidabile per determinare la quotazione auto. Dovrai semplicemente inserire i dati che ti vengono richiesti nello strumento in cima alla pagina, e in meno di due minuti il nostro sistema visualizzerà una quotazione provvisoria. Per ricevere quella definitiva, potrai prenotare un appuntamento in una delle nostre sedi. Le nostre quotazioni online si basano su un vasto database, mentre la perizia in sede verrà eseguita da uno dei nostri esperti. Dimentica i listini e non rischiare di svalutare la tua auto: lascia che stabiliamo noi la quotazione esatta della tua quattro ruote.

Valuta Subito la tua Auto: