5 vetture perfette per un matrimonio

Vettura classica, sportiva o elegante? Il viaggio verso l’altare è uno dei momenti clou di una giornata speciale. Ecco un excursus sulle auto preferite per il matrimonio, e una sintesi di cosa c’è da sapere prima di scegliere.

04.05.2018

Sposi che si baciano davanti a un'auto

1. Quali sono i 5 mezzi preferiti per le nozze

La scelta dell’auto più adatta al matrimonio non è sempre facile. Proprio come accade per gli altri dettagli della cerimonia, la vettura scelta deve impressionare gli ospiti - ma soprattutto lasciare contenti gli sposi.

Secondo uno studio della tedesca Forsa fatto nel 2016 (e che si applica bene anche al mercato italiano), numerose coppie scelgono come auto per le nozze una vettura storica o una sua variante.

Ecco la Top 5 delle vetture più richieste:

  • Auto storica
  • Carrozza
  • Auto sportiva
  • Limousine
  • Cabriolet

Un classico senza tempo

Auto storica

Nostalgia allo stato puro: è questo ciò che ha spinto il 31% degli intervistati a scegliere un’auto storica come macchina da matrimonio. La maggior parte delle preferenze per queste auto da cerimonia arriva dal pubblico femminile: le auto preferite dalle donne sono quelle con più di 30 anni di età. Queste vetture si prestano bene a matrimoni dal gusto vintage, e permettono alla coppia di viaggiare nel tempo: le macchine retrò danno quel tocco di personalità in più rendendo il giorno del matrimonio ancora più speciale.

Viaggio romantico in carrozza

Carrozza e cavallo

Anche la carrozza trainata da cavalli è una scelta perfetta per il giorno del sì. Il 26% degli intervistati ha scelto proprio questo mezzo, probabilmente per il vasto numero di opzioni disponibili. Alcune carrozze sono spartane, altre chic e barocche, altre simili a quella di Cenerentola: c’è una carrozza per ogni occasione e per ogni matrimonio.

Una fuoriserie prima del Sì

Fuoriserie da matrimonio

Soprattutto quando il matrimonio è in città o in paese, le sportive di lusso sono un’ottima scelta. Il 10% degli intervistati (la maggioranza uomini) preferisce in questo caso una macchina ad alte prestazioni: che si tratti di Aston Martin, Ferrari, Mercedes, Rolls Royce, Maserati o Porsche poco importa.

Uno chauffeur per andare all’altare

Sposi davanti a limousine

Secondo il sondaggio Forsa, il 9% degli intervistati opta per una grossa Limousine in modo da ospitare più persone. La coppia può essere da sola o circondata da amici: un’auto così spaziosa - spesso guidata da un autista personale - è perfetta per entrare nel mood da matrimonio con quel tocco di relax difficile da ottenere altrove. In più la limousine si fa anche notare. E per finire è dotata di sufficiente spazio per muoversi con l’abito da sposa addosso e per sedersi comodamente, un lusso che le auto storiche e le spider non hanno.

Storica o moderna? Il fascino delle cabriolet

Cabriolet con tettuccio aperto

A pari merito con le limousine troviamo le cabrio. Anche in questo caso il 9% degli intervistati ha indicato la vettura come mezzo ideale per andare a sposarsi. Soprattutto nei mesi estivi, dove il tettuccio convertibile offre la comodità della brezza fra i capelli, ed è perfetta tra le strade dell’Italia più rurale o in riva al mare. In base ai gusti si può optare per una decappottabile storica o preferire uno degli ultimi modelli commercializzati; in ogni caso il figurone è assicurato.

2. Quale mezzo scegliere? Cosa serve da sapere

Quasi tutti i mezzi di trasporto di cui abbiamo parlato hanno una variante classica o una moderna, ed è possibile fare il noleggio in base alle proprie preferenze. I gusti, però, da soli non bastano: occorre farsi due conti in tasca ed approfondire alcuni aspetti. Ad esempio: quanto costa noleggiare un modello piuttosto che un altro? Quanto spazio serve agli sposi? Chi guida la macchina? È sempre meglio essere preparati, soprattutto considerando che in una giornata speciale come questa tutto debba filare liscio.

Un’occhiata ai costi

Di solito il noleggio ha dei costi orari o giornalieri, dipende molto dalla società che offre il servizio. La strategia migliore è di confrontare i costi di diversi fornitori e vedere quale si adatta meglio all’organizzazione e al budget del matrimonio. Oppure se si è membri di club dell’auto si possono ottenere sconti sul noleggio.

Qualsiasi sia la scelta, bisogna ricordarsi che molte società di noleggio europee richiedono sempre come garanzia un deposito oppure due carte di credito; inoltre alcune offrono pacchetti assicurativi vantaggiosi, promozioni sugli addobbi (anche floreali) e alcune bevande a bordo.

È davvero la scelta migliore?

Può sembrare superficiale, ma per scegliere il mezzo ideale bisogna tenere a mente quale tipo di vestiti si vuole indossare per il matrimonio. Abiti principeschi e voluminosi richiedono spazio sufficiente per arrivare all’altare senza stropicciature: chi ha un’auto storica dovrà fare sacrifici sul versante dello spazio e del comfort a bordo, compromettendo lo stile. Anche l’acconciatura ha il suo peso: se la sposa porta uno chignon sofisticato, la decappottabile non farà certo per lei. Il vento le scombinerà i capelli.

Autista o fai-da-te?

Le compagnie di noleggio preferiscono sapere con precisione chi sarà alla guida dell’auto da matrimonio; anche se la cosa sembra scontata, è importante che questo aspetto sia chiaro fin dall’inizio. Se si decide di guidare l’auto dei propri sogni in un giorno speciale come quello delle proprie nozze, bisognerà ricordarsi degli orari per il ritiro e per la consegna; in caso di inosservanza, scatteranno penali e costi aggiuntivi. Altro aspetto da non sottovalutare è il divieto di assumere alcolici... ed addio brindisi per chi guida.

Ciò vale più per le auto storiche e sportive, mentre chi preferisce le limousine probabilmente non potrà guidare; dovrà affidarsi a qualche conoscente dotato di abilitazione professionale per la guida di questi mezzi. La soluzione tipica è di richiedere alla società di noleggio un pacchetto nuziale, che includa nel prezzo uno chauffeur al proprio servizio.

Cosa bisogna ricordare prima delle nozze?

Ognuna delle opzioni disponibili ha i suoi pro e i suoi contro: il viaggio in Comune o in chiesa sarà comunque speciale, esattamente come il resto della cerimonia. Nel caso si opti per un’auto senza chauffeur - invece della carrozza o della limousine - è bene evitare inconvenienti dell’ultimo minuto, che rischierebbero di far saltare i piani.

C’è abbastanza benzina nel serbatoio? Ci sono aspetti della guida che sono specifici del modello noleggiato? Che si tratti di una fuoriserie con cambio al volante o di una spider col tettuccio manuale, una cosa è certa: sempre meglio testare in anticipo la vettura se si vogliono evitare spiacevoli sorprese.

I nostri servizi