Rinunciare all'auto: 7 soluzioni per vivere senza macchina

Rinunciare all'auto non è sempre semplice: ecco 7 soluzioni per vivere senza macchina!

17.04.2019

Vivere senza auto

Possedere un'auto non è una spesa da poco e proprio per questo sempre più italiani stanno cercando soluzioni alternative alla quattro ruote: ma come fare a spostarsi rinunciando alla propria auto? Ecco 7 soluzioni utili.

1. Rinunciare all'auto: usa la bicicletta

La prima soluzione è quella più sentita: se vuoi vivere senza auto puoi contare su un mezzo ecologico e dal costo bassissimo: la bicicletta.

Questo mezzo è un valido sostituto dell'auto soprattutto per chi vive in città e deve percorrere pochi chilometri per raggiungere il posto di lavoro mentre può risultare difficile per chi deve spostarsi lontano e più volte al giorno.

Tuttavia anche se devi macinare diversi chilometri c'è una soluzione: la bicicletta elettrica. Sebbene abbia un costo che va dai 500 ai 2000 euro, la bici elettrica ti permette di muoverti velocemente (raggiunge infatti i 25 km/h) senza fare fatica.

2. Prendi i mezzi pubblici

Un'altra valida alternativa all'auto sono i mezzi pubblici. Anche questa soluzione è perfetta soprattutto se vivi in città e hai a disposizione autobus, tram e una linea metropolitana.

Al posto dei costi di mantenimento dell'auto, dovrai pagare l'abbonamento che sarà sicuramente più economico e mettere in conto i tempi di percorrenza dei mezzi e gli orari in cui sono disponibili.

3. Vivere senz'auto: prova il car pooling

Se hai bisogno di spostarti per diversi chilometri e non vuoi possedere un'auto, una buona alternativa è il car pooling.

Si tratta di un servizio molto diffuso in Italia grazie a compagnie come BlaBlaCar o Autostrade Car pooling, che ti consentono di viaggiare in compagnia di altre persone dirette nello stesso luogo o in zone limitrofe.

Il servizio di car pooling non è costoso ma, ovviamente, richiede una buona organizzazione e devi essere disposto a viaggiare con estranei.

4. Prendi un'auto a noleggio

Se devi percorrere molta strada oppure vuoi andare in vacanza in un paesino sperduto e difficilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, potrai optare per i servizi di noleggio auto.

In Italia ma anche in altri Paesi esistono diverse compagnie che ti permetteranno, ad esempio, di prelevare la tua quattro ruote in un luogo e lasciarla in un altro.

5. Rinunciare all'auto: passa allo scooter

Se proprio non ne vuoi sapere di biciclette elettriche o mezzi pubblici ma vuoi sbarazzarti dell'auto, una soluzione valida è lo scooter.

I costi di manutenzione di uno scooter sono infatti minori e le sue dimensioni ti permetteranno di non avere problemi con eventuali parcheggi e blocchi del traffico.

Sul mercato esistono moltissimi modelli che ti permettono di viaggiare anche in due e hanno una buona capienza. Gli svantaggi maggiori sono le intemperie e gli spostamenti lunghi quando hai molti bagagli.

6. Vivi senza auto con il car sharing

Se ami guidare ma non vuoi sostenere i costi annuali di un'auto una soluzione è il car sharing.

Questo servizio sempre più diffuso in tutta Italia e offerto da compagnie come Car2Go o Enjoy, ti permette di localizzare una delle auto più vicine al posto in cui vivi, guidarla e poi lasciarla nella tua destinazione.

Per usare il servizio di car sharing ti basterà creare un profilo e pagare in base alla strada percorsa o al tempo trascorso in auto.

7. Condividi l'auto con amici, parenti e vicini

L'ultima soluzione che ti proponiamo è quella di co-possedere un'auto con le persone che vivino vicino a te oppure con parenti o amici.

In questo modo potrai dividere le spese di gestione ma, ovviamente, dovrai organizzare gli spostamenti tenendo conto delle altre persone.

8. In breve: i pro e contro delle soluzioni per rinunciare all'auto

  • Bicicletta: Economica, non hai problemi con i parcheggi ma non è il massimo con le intemperie, richiede maggiore tempo per lunga percorrenza e una certa fatica fisica.
  • Mezzi pubblici: Nessun problema parcheggi, arrivi nelle ZTL ma gli orari non sono flessibili, i tempi di attesa sono maggiori.
  • Car pooling: Economico, nessun problema parcheggi ma richiede una maggiore organizzazione e va verificata l'affidabilità dell'autista.
  • Noleggio: Nessun costo mantenimento auto, modelli auto nuovi ma può essere costoso.
  • Car sharing: Nessun costo di mantenimento, modelli nuovi ma costi variabili a seconda della frequenza d'uso, disponibilità limitata.
  • Condivisione auto con familiari e conoscenti: Divisione dei costi ma bisogna organizzare la disponibilità con le altre persone

I nostri servizi