Auto che consumano meno: i 10 modelli più convenienti divisi per tipi di carburante

I modelli auto presenti sul mercato sono molti, ma quali sono quelli che consumano meno e qual è il tipo di combustibile migliore?

Auto che consumano meno

Quando si sta per acquistare un’auto nuova o usata, uno dei criteri di scelta è sicuramente il suo consumo. Infatti un’auto porta sempre con sé dei costi da non sottovalutare e risparmiare sul combustibile è un’ottima mossa, sia per il portafoglio che per l’ambiente.

2. Consumo auto e carburanti: benzina, diesel, metano o GPL?

Non c’è dubbio che i consumi di un’auto dipendano dal carburante utilizzato. Infatti ogni anno chi acquista una quattro ruote si trova davanti ad una scelta difficile: qual è quella che consuma meno fra una a benzina, diesel, GPL e metano? Qual è il tipo di carburante migliore per chi macina moltissimi km all’anno e per chi si sposta solamente in città?


Consumo km litri personale


Per fare chiarezza, abbiamo preso le 10 auto più immatricolate nel 2019 in Italia secondo i dati UNRAE 2019 e abbiamo rilevato quanti litri di combustibile consumano per 100 km.

Questo ci ha permesso di calcolare una media di quanto consumano le auto immatricolate nel 2019 e alimentate a benzina, diesel, gpl e metano che circolano nelle strade italiane e quali sono quelle che consumano meno.

3. 10 auto a benzina che consumano meno

Le auto a benzina sono conosciute per il loro prezzo d’acquisto solitamente basso, ma cosa dire dei consumi? Le vetture a benzina tendono infatti ad avere un consumo più elevato rispetto, ad esempio, ai diesel.

Tuttavia chi non percorre molti chilometri all’anno (meno di 10mila) e vuole avere dei costi di manutenzione bassi, trova nel benzina l’auto ideale. Vediamo quindi le 10 auto a benzina più immatricolate nel 2019 e quali sono quelle che consumano meno:


Migliori auto Benzina 2019 e consumo

  • FIAT 500: 4 l
  • PEUGEOT 208: 4,7 l
  • CITROEN C3: 4,8 l
  • VOLKSWAGEN Polo: 4,8 l
  • FIAT PANDA Benzina: 5,1 l
  • OPEL Karl: 5,2 l
  • FORD Fiesta 6 l
  • FORD Ecosport 6,2 l
  • VOLKSWAGEN T-ROC 6,3 l
  • LANCIA Ypsilon 6,8 l

L'auto a benzina che consuma meno è la FIAT 500 con 4 l/100km seguita dalla PEUGEOT 208 con 4,7 l/100 km. La media dei consumi delle auto a benzina immatricolate nel 2019 in Italia è di 5,39 l /100 km.

4. Le 10 auto Diesel che consumano meno

Le auto diesel, si sa, hanno dei consumi ridotti e consentono di percorrere molti km ad un costo relativamente basso. In media chi percorre fra i 15 e i 20mila km l’anno riesce, infatti, ad ammortizzare il costo d’acquisto in breve giro. Tuttavia è ormai risaputo che sono più inquinanti emettendo più ossido d’azoto rispetto alle altre vetture presenti sul mercato.

Non va dimenticato, inoltre, che i costi di manutenzione delle diesel, soprattutto per il filtro antiparticolato, possono essere elevati. Ecco i consumi delle 10 auto diesel più immatricolate nel 2019.


Migliori auto Diesel 2019 e consumo

  • VOLKSWAGEN GOLF: 3,8 l
  • RENAULT CLIO: 4 l
  • MERCEDES CLASSE A: 4 l
  • PEUGEOT 3008: 4,3 l
  • VOLKSWAGEN T-ROC: 4,3 l
  • JEEP RENEGADE: 4,9 l
  • NISSAN QASHQAI 5,3 l
  • VOLKSWAGEN TIGUAN 5,3 l
  • FIAT 500X 5,8 l
  • JEEP COMPASS 6,8 l

L'auto diesel con il minore consumo di carburante è la Volkswagen Golf con 3,8 l per 100 km, seguita dalla RENAULT CLIO e la MERCEDES CLASSE A con 4 l. La media dei consumi delle auto diesel immatricolate nel 2019 in Italia è di 4,85 l /100 km.

5. 10 auto a Metano a consumo ridotto

Un’alternativa presente sul mercato sono le auto a Metano: sebbene il loro costo di acquisto sia maggiore, quello del carburante è davvero conveniente. Basti pensare che, in media, 1 km a metano costa circa il 60% in meno rispetto alla benzina.

A frenare la loro diffusione sono la carenza di distributori attrezzati e i costi di manutenzione. Per chi, tuttavia, percorre molti chilometri all’anno, sarà semplice ammortizzare i costi. Vediamo assieme quanti kg di metano consumano le auto immatricolate nel 2019 per percorrere 100 km.


Migliori auto Metano 2019 e consumo

  • VOLKSWAGEN UP!: 2,55 kg
  • OPEL Astra: 3,2 kg
  • VOLKSWAGEN GOLF: 3,8 kg
  • FIAT QUBO: 3,9 kg
  • FIAT PANDA 3,9 kg
  • RENAULT CLIO: 4 kg
  • MERCEDES CLASSE A 4 kg
  • VOLKSWAGEN CADDY 4,1 kg
  • LANCIA Ypsilon 4,25 kg
  • SEAT MII 5,3 kg

La media dei consumi delle auto a metano immatricolate nel 2019 in Italia è di 3,9 kg /100 km. L'auto che consuma meno carburante è la VOLKSWAGEN UP! con 2,55 kg seuita dall'OPEL Astra con 3,2 kg.

6. Le auto a GPL che consumano meno

Le auto a GPL sono, insieme a quelle a metano, le più verdi. A lievello di consumi un GPL costa in media 50% in meno di un benzina e 30% in meno di un diesel al netto della resa chilometrica. In Italia ci sono sempre più distributori attrezzati e anche i costi di manutenzione non sono troppo elevati. Ecco i consumi delle auto a GPL più immatricolate nel 2019.


Migliori auto GPL 2019 e consumo

  • LANCIA YPSILON: 4,9 l
  • FIAT PANDA: 5,6 l
  • FIAT 500: 6,3 l
  • OPEL CORSA: 6,6 l
  • RENAULT CLIO 6,9 l
  • KIA PICANTO: 6,9 l
  • DACIA SANDERO: 7,2 l
  • OPEL MOKKA: 7,7 l
  • KIA STONIC: 7,9 l

L'auto GPL che consuma meno è la LANCIA YPSILON con 4,9 l seguita dalla FIAT PANDA con 5,9 l. La media dei consumi delle GPL immatricolate nel 2019 in Italia è di 7,26 l /100 km.

Dossier auto elettriche

7. Come verificare il consumo di un’auto

In generale, per verificare quanto combustibile richiedono le auto a cui sei interessato potrai utilizzare questi quattro facili criteri:

  • Dati forniti dalla casa automobilistica: si tratta di rilevamenti obbligatori e previsti dalla UE per stabilire il consumo urbano, extraurbano e misto. Questi test avvengono in condizioni fisse e quindi non tengono conto di fattori come, ad esempio, la manutenzione, lo stile di guida, quanto carico porta l’auto, la tipologia di strada e molto altro ancora.
  • Tenere conto delle variabili: proprio per quanto detto sopra, per ottenere il consumo effettivo della propria auto bisognerà sommare dal 10 al 30% a quanto scritto dalle case produttrici.
  • Leggere le recensioni online e i risultati dei test su strada: prima di comprare un’auto nuova è molto utile raccogliere più informazioni possibili su internet riguardo al loro consumo comparando quanto scritto da riviste esperte in campo.
  • Tenere conto di incentivi ed esenzioni: anche se non ha un impatto diretto sui consumi, è importante essere al passo con eventuali sovvenzioni messe a disposizione dalle regioni. Alla fine dei conti un’auto che gode di questi benefici sarà certamente più economica e vantaggiosa.
  • Mettere in conto il proprio stile di guida e i km percorsi all’anno: infatti potrebbe sembrare che alcune auto consumino di più di quanto realmente fanno o viceversa. Il tipo di motore e carburante scelto, come vedremo fra poco, si presta meglio, solitamente, ad uno specifico stile di guida e ai km percorsi durante l’anno.
Valuta Subito la tua Auto: