Le auto di James Bond e quelle dei suoi amici a confronto

Una delle arme segrete di James Bond sono le sue auto: veloci, tecnologiche e sicure, lo rendono invincibile. Ma anche quelle dei suoi nemici non sono da meno...

24.04.2019

(Fonte: “SPECTRE Trailer italiano (2015) James Bond 007” Trailer ufficiale su YouTube)"

Dal 1962, con il primo film "Dr. No" fino all'ultimo episodio uscito in sala nel 2015 "Spectre", James Bond ha fatto sognare generazioni di grandi e piccoli.

A rendere 007 invincibile non è solo il suo coraggio ed ingegno ma anche le sue auto. In attesa della nuova avventura di 007 che uscirà presto nelle sale e vedrà Bond a bordo di un'auto elettrica, la Aston Martin Rapide E, abbiamo preso le auto più belle paragonandole a quelle dei suoi neimici.

1. La mitica Aston Martin DB5 e la Rolls-Royce Phantom III in "Goldfinger" (1964)

Ormai diventato un cult, "Goldfinger" è il terzo film di James Bond. Questa opera magna conduce il nostro 007 in Svizzera, sulle tracce di Auric Goldfinger. Il malvivente, famoso per aver ucciso la sua assistente ricoprendone tutto il corpo di oro puro, è il fiero proprietario di una Rolls-Royce Phantom III gialla da 167 cavalli, guidata dal suo fedele maggiordomo, Oddjob, lanciatore di speciali cappelli dotati di lama.

Auto James Bond Aston Martin DB5

James Bond invece guida una meravigliosa Aston Martin DB5 da 282 cavalli che, come sempre, arriva alla meta con grande vantaggio. Dietro agli indicatori anteriori saltano fuori le canne dei fucili, scudi antiproiettile dietro al lunotto, ed è inoltre dotata di sedili ad espulsione.

Ebbene sì! Q, nome in codice del maggiore Geofrey Boothroyd, artefice di questa opera meccanica, ha questa volta superato se stesso! Questa fantastica macchina appare fra l’altro in ben 6 film, dal 1964 al 2012, l’anno di Skyfall.

Si tratta della vettura più iconica di James Bond, di un capolavoro tecnologico, nonché del sogno di ogni appassionato di old-timer. Senza esitazione possiamo affermare che in questo duello è l’auto di James Bond ad avere la meglio!

2. L'Aston Martin V12 Vanquish di 007 contro la Jaguar XKR di Zao in "Die Another Day" (2002)

Un’altra auto di James Bond leggendaria è la Aston Martin V12 Vanquish da 460 cavalli con cui James Bond si sposta dalla Corea del Nord ad Hong Kong per poi tornare a Londra ed, infine, in Islanda. 007 sta infatti cercand la persona che lo tradì e lo fece catturare condannandolo a subire torture per un anno intero in una delle più pericolose dittature del mondo.

Finalmente libero grazie ad uno scambio di prigionieri, Bond inizia ad indagare e incontra Jinx, Miranda Frost e Gustav Graves. Ed è proprio in Islanda che è stata girata la scena di auto più famosa del mondo.

Auto James Bond Aston Martin DBS V12

Zao, un trafficante di diamanti nordcoreano, sta correndo dietro a James Bond con la sua Jaguar XKR (510 cavalli) ben più che attrezzata di armi pesanti: con missili sul retro e sulla parte anteriore mitragliatrici, questa Jaguar è veramente letale!

Ancora una volta tuttavia, James Bond è in possesso dei gadget migliori: la sua auto diventa invisibile grazie ad una tecnologia chiamata mimetizzazione adattiva, e in secondo luogo è dotata dei tradizionali fucili sul coperchio della presa d’aria, nonché di mitragliatrici e missili nella griglia del radiatore. Ma cosa lo ha salvato portando invece Zao alla morte? Gli pneumatici chiodati retrattili, usati per arrampicarsi sulle pareti di ghiaccio!

3. Aston Martin DBS V12 contro la Jaguar XJ8 in "Casino Royale" (2006)

Nel film Casino Royale, James Bond guida come al solito una Aston Martin. Ma non si tratta di una Aston Martin qualsiasi, bensì della DBS V12 (510 cavalli). Questa volta James Bond è una spia fresca di promozione, assorta agli onori ed oneri di 00.

Durante la sua prima missione incontra degli agenti-terroristi che lavorano per il misterioso Le Chiffre. James Bond lo rintraccia e lo segue fino in Montenegro, dove riuscirà a portare a termine la propria missione, pagando tuttavia un prezzo molto alto.

Le Chiffre, da parte sua, sta guidando una Jaguar XJ8 (395 cavalli). È il primo cattivo, nei film di James Bond, a guidare questa auto.

Lo sapevi che...

Dopo le riprese del film, l'Aston Martin di Bond finisce ridotta ad una pila di lastre di metallo! Ma non temere: l'auto usata è una Aston Martin DB9 appositamente scelta e modificata per sembrare una autentica DBS V12.


4. L'Aston Martin DB 100 di 007 contro la Jaguar C-X75 di Mr. Hinx in "Spectre" (2015)


(Fonte: “See the supercars of SPECTRE in action”, James Bond 007 via YouTube)

Nell'ultimo film ad essere uscito nelle sale, James Bond incontra un’agenzia criminale globale chiamata SPECTRE. Mentre MI6 sta lottando per riuscire a sopravvivere, scopre che al fine di risolvere ogni problema, deve proteggere Dr.Madeleine Swann, la figlia del suo nemico, Mr. White. Come sempre, avremo il piacere di vedere almeno un inseguimento d’auto mozzafiato tra James Bond e il suo nemico, Mr. Hinx.

Questa volta però è la macchina del cattivo, una Jaguar C-X75 (775 cavalli), il vero asso nella manica! Nonostante, come al solito, tutte le auto sembrino insipide se paragonate alle Aston Martin di Bond, in questo caso una DB 10 argento (500 cavalli), la Jaguar arancione del nemico rappresenta un vera eccezione.

Lo sapevi che...

Con "Spectre" la casa costruttrice Aston Martin celebra una cooperazione di 50 anni con la concessione in franchising dei film di 007, iniziata con Goldfinger.

5. L'Aston Martin Rapide E elettrica nel nuovo film

Tra poco uscirà nelle sale il nuovo film di James Bond. Il nostro eroe guiderà il primo modello elettrico della famosa casa Aston Martin, il Rapide E, assumendo un tocco eco-friendly.

Si tratta di un gioiello di cui verranno prodotti solamente 155 esemplari e che ha un costo che raggiunge i 300 mila euro. Con una batteria dalla capacità di 65 kWh e un motore che raggiunge i 250 km/h e 610 CV, ci farà sicuramente sognare!