Regole stradali: consigli da seguire in caso di pioggia, neve e nebbia

Quando piove, nevica o la visibilità è scarsa è bene seguire le regole stradali previste e mantenere la dovuta distanza di sicurezza.

28.11.2018

Viaggiare in completa sicurezza d'inverno è possibile: basta seguire le regole previste anche dal Codice della Strada. Vediamo assieme di cosa si tratta:

1. Regole stradali: guida in caso di pioggia

Uno dei problemi della guida in caso di pioggia è l'Aquaplaning che si verifica quando le ruote perdono aderenza sull'asfalto coperto d'acqua.

Per evitare questo problema e guidare in modo sicuro si possono prendere delle precauzioni:

  • Ridurre la velocità
  • Non frenare prima che le ruote recuperino il contatto con l'asfalto
  • Non perdere la presa sul volante e tenerlo con due mani

Oltre a queste regole ti consigliamo di controllare lo spessore degli pneumatici: se il battistrada è inferiore a 1,6 mm questi non sono più sicuri e vanno cambiati. Infatti uno pneumatico usurato garantisce solamente il 70% di aderenza al suolo.

Infine non dimenticare che se il fondo stradale è bagnato lo spazio di frenata raddoppia.

In caso di Aquaplanning la tecnologia ABS non è efficace.

2. Regole quando si guida sulle foglie bagnate

Un altro problema che può presentarsi quando si guida in autunno o in inverno è quello delle foglie bagnate sull'asfalto.

Infatti, oltre alla pioggia, anche le foglie possono causare una sostanziale perdita di aderenza con il rischio di far sbandare il veicolo oppure possono nascondere buche, dossi e coprire la segnaletica orizzontale.

Non va dimenticato che se un'auto procede a 100 km/h sulle foglie bagnate, la distanza di frenata è di circa 400 m.

3. Guida con la neve: a cosa fare attenzione

Quando nevica non ci sono molte opzioni: bisogna utilizzare le catene da neve sulle ruote motrici a meno che non si disponga degli pneumatici invernali. Infatti quando nevica l'aderenza del veicolo al suolo è di 10 volte inferiore rispetto al normale.

4. Guida in caso di nebbia: regole da seguire

Ti sarà già capitato di guidare con la nebbia: il problema principale è la scarsa visibilità e quindi la perdita della percezione della distanza oltre ad un senso di disorientamento.

Per evitare incidenti in caso di nebbia, ti consigliamo di seguire queste regole:

  • Utilizza i fari antinebbia e gli anabbaglianti.
  • Se la visibilità è inferiore ai 50 m mantieni una distanza di sicurezza di 25 m
  • Se il parabrezza si dovesse appannare accendi l'aria condizionata. La temperatura ideale è di 22 gradi.
  • Anche in autostrada se la visibilità è inferiore ai 100 m mantieni il limite di velocità di 50 km/h

5. Regole stradali in caso di impatto con animali selvatici

Un altro pericolo di cui spesso ci si dimentica e che può presentarsi soprattutto quando le condizioni metereologiche non sono perfette, è l'impatto con gli animali selvatici.

Nel caso in cui un animale come una volpe, un cinghiale o un cerbiatto attraversi la strada e, impaurito dall'auto, resti fermo in mezzo alle corsie ti consigliamo di accendere gli anabbaglianti in modo che si sposti dalla strada.

Tuttavia spesso succede che sia troppo tardi e in caso d'impatto con l'animale dovrai seguire queste regole:

  1. Chiama la polizia stradale.
  2. Non spostare l'animale.
  3. Contatta la tua assicurazione auto entro 3 giorni.

I nostri servizi