Sicurezza in auto: le 3 regole per viaggiare senza rischi

Quando si affronta un viaggio in auto è doveroso ricordarsi che la sicurezza non è affatto un optional ma un vero e proprio must.

21.09.2018

Sicurezza in auto

La sicurezza in auto è uno dei temi più caldi nel mondo dell'automotive dato che, nonostante i progressi tecnologici, il numero degli incidenti rimane sempre elevato.

Fra tutte le regole che possono essere applicate per elevare i livelli di sicurezza sulle strade, 3 sono quelle più importanti:

  1. Non bere alcolici
  2. Non usare il cellulare alla guida
  3. Non guidare se si è stanchi

Vediamole assieme nel dettaglio perché è importante seguire queste regole se si vuole viaggiare in sicurezza.

1. Gli effetti dell'alcol sulla sicurezza in auto

Una delle primissime cause di fatalità alla guida in Italia è l'alcol. Si conta che il 45% degli incidenti sia stato causato dalla guida in stato di ebbrezza.

Basti pensare che un quarto di vino bevuto da un uomo di 70 kg lo porta ad avere un tasso alcolemico di 0,5 gr/l sufficiente per provocare nausea, sonnolenza, stato di eccitazione emotiva e nausea.

Nonostante la legge italiana preveda multe fino a 2000 euro e la sospensione della patente da 3 a 6 mesi per chi ha un tasso alcolemico tra 0,5 e 0,8 gr/l, le persone che guidano in stato di ebbrezza sono ancora troppe.

Se quando si è sobri il rischio di incidente grave è pari a 1, quando il tasso alcolemico supera i 1,5 gr/l è pari a 380

2. Sicurezza in strada: cellulare alla guida e incidenti

Un altro problema che mina la sicurezza in auto è l'utilizzo del cellulare. Si stima, infatti, che il 40% degli incidenti siano stati causati dalla guida poco attenta dovuta a chiamate o all'invio di messaggi tramite smartphone.

La legge italiana è chiara anche in questo caso: è vietato telefonare o inviare sms mentre si guida e chi non rispetta queste regole incorre in multe che vanno dai 74 ai 199 euro nonché alla perdita di 5 punti della patente.

Inoltre, anche le case automobilistiche si sono attrezzate: sistemi come il bluetooth permettono di chiamare comodamente in auto rimanendo attenti alla strada.

3. Stanchezza e colpi di sonno

Anche se viene sottovalutata da molti, la stanchezza è la causa di 1 incidente su 5. Infatti secondo le stime, chi dorme meno di 5 ore al giorno ha un'altissima probabilità di causare un incidente stradale.

Chi guida senza essersi riposato dovutamente ha dei riflessi molto più lenti e perde facilmente la concentrazione, fattori che intaccano la sicurezza in auto.

Proprio per evitare queste situazioni è bene riconoscere i primi sintomi di affaticamento in auto:

  • Palpebre pesanti
  • Vista offuscata
  • Brividi
  • Bocca secca
  • Difficoltà a ricordare la strada percorsa
  • Bruciore agli occhi

Per combattere l'affaticamento fai una sosta di 15 minuti e riposa. Prendi anche un caffé ma ricorda: l'effetto di due caffè espressi dura circa 1 ora.

I nostri servizi