Rottamazione auto: cosa fare e come evitarne i costi

Vuoi demolire il tuo usato ma non sai come fare la rottamazione auto? Vendi a noi e ci occuperemo di tutto! Comincia dalla valutazione online. E' gratis!

Per rottamare un'auto la via principale è affidarsi ad un centro di raccolta autorizzato, ma dovrai dedicare tempo alle pratiche burocratiche e sostenere dei costi.

Come evitare tutto questo, magari guadagnando dal tuo usato? Lascia fare a noicompriamoauto.it!

Siamo interessati anche all'acquisto di auto da rottamare. Prima valuti in 2 minuti con il nostro calcolatore, poi completi da casa l'autovalutazione online e ricevi un prezzo di vendita finale. Il prezzo ti soddisfa? Allora fissa un appuntamento per il passaggio nella filiale più vicina.

Valutazione auto gratuita in soli 2 passaggi

Valutazione online
gratuita

Ricevi il prezzo finale di vendita
direttamente da casa

Vendi solo se lo vuoi
& con pagamento rapido

1. Rottamazione auto: a chi rivolgersi

Per rottamare un'auto è necessario rivolgersi a dei centri di raccolta autorizzati, chiamati anche demolitori. Essi sono gli unici a poter svolgere legalmente l'attività di autodemolizione.

Le automobili, infatti, sono collocate come rifiuti altamente inquinanti e necessitano di procedure specifiche per essere smaltite in sicurezza.

Rottamazione auto

La rottamazione auto, inoltre, costituisce per il proprietario un obbligo dettato dal decreto legislativo 22 del 5 febbraio 1997.

In pratica, se vuoi cambiare auto o hai una macchina di cui non hai più bisogno, è vietato dalla legge abbondonare il veicolo usato su suolo pubblico.

Inoltre con la rottamazione auto la macchina viene definitivamente cancellata dal registro del PRA tramite la radiazione e questo significa per il proprietario non essere più soggetto al pagamento delle tasse automobilistiche.

2. Tutti i passaggi per rottamare la tua macchina

Una volta che ti sarai recato presso un demolitore o un centro di raccolta autorizzato, la rottamazione di un'auto richiede uno specifico iter burocratico. Vediamo dunque quali sono i passaggi da seguire.

  1. Richiedi una visura all’ACI indicando la targa del veicolo per verificare un eventuale fermo amministrativo.
  2. Consegna a un centro di raccolta autorizzato.
  3. Consegna la targa, la carta di circolazione e il cdp.
  4. Ritira il certificato di rottamazione.
  5. In seguito alla cancellazione del veicolo dal PRA, cessa l’obbligo di pagamento della tassa automobilistica.

Quanto costa la rottamazione dell’auto?

Per quanto riguarda la spesa, la demolizione di un'auto ha naturalmente un costo, dovuto non solo allo smaltimento dei rottami ma anche ai contributi previsti per la radiazione dal PRA.

Inoltre se l'auto è incidentata o gravemente danneggiata, dovrai anche sostenere i costi per il carro attrezzi. Non sempre il ritiro è gratuito.

In sintesi, il costo rottamazione di un’auto può variare tra i 70,00 e i 150,00 euro, in base al centro di raccolta e al Comune a cui ci si rivolge per effettuare la rottamazione del veicolo.

Per maggiori dettagli sulle singole voci di spesa, trovi maggiori informazioni qui, sulla pagina dedicata al costo rottamazione auto.

3. Quali documenti bisogna presentare per la demolizione auto?

Per rottamare una macchina, ti verranno richiesti presso l'autodemolitore autorizzato alcuni documenti, necessari per procedere con la radiazione dal PRA.

Questi documenti devono attestare il possesso del veicolo e il relativo diritto di circolazione. Essi sono:

  • la carta di circolazione;
  • il certificato di proprietà;
  • il foglio complementare per vetture immatricolate prima del 1993;
  • le due targhe del veicolo.

4. Esistono incentivi per la rottamazione auto?

Se sei alla ricerca di agevolazioni per la demolizione del tuo vecchio usato sappi che esistono alcuni incentivi statali o regionali noti anche come ecoincentivi o ecobunus che incoraggiano la rottamazione di una macchina di seconda mano.

Tuttavia gli incentivi non sono a fondo perduto e si applicano solo nel caso in cui tu voglia acquistare un'auto nuova a basso impatto ambientale, ad esempio un'auto elettrica, ibrida plug in oppure Euro 6.

In tutti questi casi, potrai rivolgerti ad un concessionario, consegnare il tuo suato in rottamazione e comprare il nuovo ricevendo uno sconto sul prezzo d'acquisto.

5. Rottamare auto? La soluzione con noicompriamoauto.it

Se non vuoi incorrere nei costi della rottamazione ma gli incentivi non fanno al caso tuo, la soluzione alternativa è vendere il tuo usato a noicompriamoauto.it e vuoi ricavare qualcosa dal tuo usato, allora rivolgiti a noicompriamoauto.it

Ti comunicheremo per mail un prezzo di vendita finale attendibile e preciso e ci occuperemo di tutte le pratiche burocratiche del caso.

Come funziona il nostro servizio

  • fai la valutazione online, usando il nostro calcolatore per avere una prima stima;
  • inserisci alcuni dati sul veicolo e carica qualche foto per ricevere il prezzo di vendita finale;
  • fissa un appuntamento per il passaggio in filiale e vendi senza impegno.

Grazie ad un servizio facile, veloce e soprattutto gratuito, potrai dire addio al tuo usato in sole 24 ore! Scopri subito quanto puoi ricavare dalla tua auto con il nostro calcolatore!

Valutazione auto gratuita in soli 2 passaggi

Perchè scegliere noicompriamoauto.it?

noicompriamoauto.it offre un servizio affidabile, veloce e gratuito, con procedure garantite. Ecco quali vantaggi ottieni affidandoti a noi.

Professionalità e comodità
Il nostro servizio ti offre professionalità e sicurezza senza per questo rinunciare alla comodità. Infatti ci fornirai tu stesso i dettagli del veicolo da casa.

Ottieni un pagamento sicuro
Nel caso decidessi di vendere con noi, riceverai mediante trasferimento bancario la somma pattuita, per garantire sempre la massima tracciabilità del pagamento.

Pensiamo noi alle pratiche burocratiche
Tutte le spese dovute al PRA e gli emolumenti ACI sono a nostro carico. Dovrai soltanto fornirci la regolare documentazione: carta di circolazione e certificato di proprietà.

Valutiamo qualsiasi tipo di veicolo
Siamo interessati a tutte le auto, di qualsiasi modello o marca, indipendentemente dalle condizioni d'uso del mezzo e dal chilometraggio percorso, purché funzionante.

6. Certificato rottamazione auto: cos'è e come funziona

Se scegli comunque di affidarti ad un auto demolitore, tieni presente che il centro di raccolta autorizzato, ricevuti il veicolo e i documenti, rilascerà il certificato di rottamazione.

Questo documento attesta la cancellazione dal PRA e ti solleva da ogni responsabilità di natura civile, amministrativa o penale, anche in funzione di eventuali contestazioni future.

Le informazioni contenute nel certificato di rottamazione

  • Dati anagrafici del proprietario.
  • Dati e firma del proprietario del Centro di Raccolta.
  • Dichiarazione di responsabilità del demolitore.
  • Dati del veicolo sottoposto a demolizione.
  • Giorno e ora di rilascio del Certificato.
  • Firma e dati di chi ha consegnato il veicolo al Centro di Raccolta.

Attenzione: il proprietario è tenuto a conservare il Certificato di Rottamazione per almeno 10 anni.

7. Verifica rottamazione auto: è gratis?

Verificare se la rottamazione è stata effettivamente completata è una tutela in più per ogni proprietario. Sia che ti affidi ad un autodemolitore che ad un concessionario o ad una agenzia di pratiche auto, è importante fare una verifica sulla rottamazione.

Fintanto che l'auto resta intestata a te, infatti, sarai tu il responsabile! Per effettuare la verifica è sufficiente richiedere una Visura PRA all'ACI (Automobile Club d'Italia).

Tieni presente però che questa verifica non è gratis: la visura PRA ha infatti un costo di circa 7 euro.

In aggiunta, un comodo servizio introdotto dall'ACI è il sistema AvvisACI, che permette di ricevere una notifica o un avviso nel momento in cui viene portata a termine una pratica su un certo veicolo, inclusa la rottamazione.

8. E' possibile rottamare auto con fermo amministrativo?

Se hai un'auto sottoposta a fermo amministrativo, non potrai procedere con la rottamazione.

Prima infatti dovrai saldare il tuo debito e pagare le cartelle esattoriali.

Non sai a quanto ammontano? Potrai richiedere una visura all'ACI, un servizio che ti costerà poco, ma che sarà necessario per conoscere gli importi da saldare.