Cura dell'auto: 10 consigli economici ed ecologici per pulire la tua auto

Con questi 10 metodi potrai prenderti cura della tua auto in modo davvero efficace, senza spendere e senza inquinare l'ambiente.

12.09.2018

Cura auto

Se stai cercando dei metodi efficaci e a basso costo per prenderti cura della tua auto sei nel posto giusto: grazie a questi 10 metodi potrai pulire a fondo la tua quattro ruote senza spendere e utilizzando prodotti ecologici.

Cura dell'auto: metodi efficaci, naturali ed economici

    Pulizia interna auto

  • Abitacolo
  • Coprisedili
  • Impianto di condizionamento dell'aria
  • Lavaggio dei sedili in pelle
  • Neutralizzare gli odori

    Pulizia esterna auto

  • Spazzole tergicristallo
  • Parabrezza
  • Riparare piccoli graffi
  • Lucidare la carrozzeria
  • Cerchioni

1. Cura dell'auto: pulire gli interni con shampoo e acqua

Per pulire gli interni dell'auto ti consigliamo di utilizzare prima l'aspirapolvere e poi, per una pulizia più profonda, un panno umido. Invece di servirti di detersivi inquinanti, costosi e pieni di agenti chimici ti consigliamo di utilizzare uno shampoo per capelli delicati diluito con un po’ d’acqua. Infatti con lo shampoo potrai eliminare le macchie prendendoti cura degli interni in modo perfetto.

2. Cura dell'auto: caffè contro i cattivi odori

Un'auto curata è quella che non ha cattivi odori. Proprio per neutralizzare eventuali odori di usato o di fumo ti consigliamo di ricorrere ad un metodo naturale: una sacchetto di chicchi di caffè che potrai appendere oppure lasciare nei vani della quattro ruote.

Il caffè ti permetterà anche di assorbire l'umidità.

Per assorbire l'umidità dell'auto potrai usare anche un sacchetto di riso, sale, zucchero o farina.

3. Pulire il sistema di ventilazione auto con una spazzola

Le fessure strette come quelle del condizionatore sono spesso un problema quando si pulisce l'interno di un’auto. Per rimuovere la polvere ti consigliamo di utilizzare una spazzola in schiuma oppure un vecchio spazzolino da denti in modo da raggiungere anche i punti meno accessibili.

4. Pulizia dei sedili in pelle: metodi ecologici

La pulizia dei tessuti in pelle è uno degli aspetti più impegnativi della cura dell'auto e, affinché rimangano perfetti nel tempo, bisognerebbe pulirli ogni 6 mesi.

I rimedi fai da te più diffusi sono l'utilizzo di una soluzione di acqua e detersivo per piatti, olio d'oliva oppure olio di ricino. La cosa importante è applicare la soluzione scelta con un passo di cotone e non lasciare i sedili bagnati troppo a lungo.

Dedicarsi alla cura dell’auto periodicamente non solo mantiene alto il suo valore, ma permette alla tua macchina di durare più a lungo.

5. Prendersi cura dei tergicristalli con la grafite

Vuoi che le spazzole dei tergicristalli durino più a lungo? Puoi aiutarti con la grafite. La grafite è un carbonio nero in polvere, acquistabile in qualsiasi negozio di ferramenta al prezzo di circa 5 euro; molto più economico rispetto a delle nuove spazzole dei tergicristalli che partono da 30. Come funziona? Applica la grafite su un panno e strofina la gomma delle spazzole dei tergicristalli: la grafite le renderà morbide ed efficaci.

6. Pulire resina, polline e depositi sul parabrezza

Cura auto

Per eliminare completamente le striature o i depositi di polvere, polline o resina sul parabrezza puoi utilizzare questi rimedi naturali: strofina dell'olio d'oliva o del grasso animale sulla resina o sul residuo che vuoi eliminare. Gratta poi la zona con un panno di daino o uno sintetico.

Un altro rimedio molto diffuso è una soluzione di acqua e bicarbonato da applicare sulle macchie da rimuovere.

7. Spazzolino e dentifricio per la cura dei dettagli

Hai mai pensato di pulire i fari della tua auto con il dentifricio? È una soluzione molto semplice: basta utilizzare un po’ di dentifricio su un panno e strofinare energicamente sui fanali. Fai agire il dentifricio per alcuni minuti e rimuovi la pasta con un panno umido. I fari della tua auto brilleranno come nuovi!

La cura dei fari con il dentrificio funziona soltanto se sono di plastica. Per i fari di vetro utilizza acqua e aceto.

Basta un vecchio spazzolino da denti per pulire le aree difficilmente accessibili all'interno e all'esterno della tua auto. Adatto alla pulizia dei cerchioni o dei copricerchi.

8. Come riparare piccoli graffi sulla carrozzeria

Piccoli graffi che non sempre necessitano l’intervento del carrozziere. Infatti per eliminarli ed evitare che si formi della ruggine, puliscili con il sapone per piatti, dell’acqua e un panno. Applica poi della cera per auto.

9. Come lucidare la vernice dell'auto

Per lucidare la tua auto a costo zero il primo passo è togliere i depositi di polvere: ti consigliamo di lavare la carrozzeria con acqua e sapone per le mani.

Fatto ciò potrai lucidare la vernice utilizzando la cera priva di agenti abrasivi. Leggi bene l’etichetta e prima di lucidare l’intera auto testa il prodotto solo su una piccola zona. Ricorda che una cera di buona qualità copre anche piccoli graffi rendendoli meno visibili.

Per eliminare i depositi di calcare puoi utilizzare una soluzione di acqua bollente e aceto

10. Proteggere le guarnizioni delle portiere

Per mantenere la guarnizione delle portiere morbida ed elastica ti consigliamo di applicare periodicamente su tutte le guarnizioni una crema al sebo di cervo. In questo modo le portiere vengono sigillate meglio, non solo contro l'umidità ma anche contro il rumore.