Vendita auto tra privati: conviene davvero?

La vendita auto tra privati non è un’operazione semplice, soprattutto considerando tutti i problemi che essa comporta.

Non si tratta solo di trovare un acquirente, trattare e accertarsi che la modalità di pagamento sia sicura. Nella vendita auto fra privati, sarai tu a dover sbrigare tutte le volture.

Come ovviare, dunque, a queste complicazioni? Con noicompriamoauto.it, gratis e senza impegno! Prima ti assicuri la valutazione online, poi fissi un appuntamento in filiale per la perizia ed infine ottieni la migliore opzione di vendita. Il tutto si concluderà in pochissimo tempo!

Se accetterai, ti pagheremo tramite bonifico bancario, sicuro e tracciabile, e soprattutto ci prenderemo carico di sbrigare tutte le pratiche burocratiche.

Valutazione
online
Prendi appuntamento
per vendere

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Vendita auto tra privati: come funziona?

La vendita auto tra privati è un processo complicato, reso difficile dal fatto che pochi hanno esperienza in questo settore.

Ecco quali sono i principali passaggi da seguire e ciò a cui prestare attenzione.

  1. Preparare la macchina per la vendita: pulisci la tua quattro ruote e controlla le parti meccaniche. E' possibile che tu debba mettere in conto qualche spesa di riparazione.
  2. Conoscere il valore della propria auto: puoi affidarti ad un listino specializzato oppure a siti web. Tuttavia è molto difficile senza un'accurata perizia tecnica avere una stima esatta.
  3. Trovare l'acquirente: inserisci annunci, fissa appuntamenti e giri di prova e gestisci le trattative. E' fondamentale assicurarsi che l'acquirente sia affidabile e che non voglia imbrogliarti.
  4. Verifica il pagamento: non accettare denaro in contanti o assegni. Il sistema più trasparente e sicuro è il bonifico bancario.

Nella compravendita auto, le truffe con scopo di furto, contraffazione o riciclaggio sono all'ordine del giorno. Ecco perchè è importante tutelarsi.

L'ultima cosa da fare e anche la più complicata è il disbrigo delle pratiche burocratiche, dalla scrittura dell' atto di vendita, al passaggio di proprietà.

noicompriamoauto.it è l'alternativa alla vendita auto tra privati

Vendita auto tra privati

Come avrai già capito, gli inconvenienti della vendita auto tra privati sono diversi e fare attenzione ad ogni singola fase del processo costa tempo e fatica, con il rischio che qualcosa possa sfuggire.

Se stai cercando un'alternativa valida, con noicompriamoauto.it l'hai appena trovata.

La vendita della tua quattro ruote è facile, veloce e sicura. Ecco perchè 1 milione e mezzo di clienti in tutta Europa ci ha già scelto!

Vendita auto tra privati o a noicompriamoauto.it. Le differenze

  • Tra privati: rischio truffe, pagamento in contanti o assegno, tempistiche lunghe, burocrazia a tuo carico, valutazione non sempre professionale, costi amministrativi, tempo e fatica.
  • noicompriamoauto.it: servizio garantito, pagamento solo tramite bonifico, processo rapido, burocrazia a nostro carico, perizia dal vivo inclusa, gratis al 100%.

Non dovrai far altro che inserire marca, modello e anno di immatricolazione nel nostro calcolatore online per ottenere una prima stima della tua auto.

Poi fissa un appuntamento in filiale e riceverai una perizia tecnica professionale, cosa cui dovrai necessariamente rinunciare con la vendita tra privati. Infine, vendi solo se lo vuoi.

Il nostro servizio è sicuro e collaudato: non ti chiediamo dati personali e tutto il processo è gratuito e senza impegno.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic

2. Vendita auto tra privati: atto di vendita e passaggio di proprietà

Per rendere effettiva la vendita auto tra privati, il disbrigo delle pratiche burocratiche è un passaggio obbligato.

Attenzione! La burocrazia non tutela da rischi e truffe perchè i documenti forniti dall'acquirente potrebbero essere falsi.

Inoltre, se decidi di fare tutto in autonomia, sappi che le complicazioni e i ritardi sono molto frequenti. Ecco, dunque, come procedere.

  1. Scrittura dell'atto di vendita: l'atto può essere redatto in varie forme. Per evitare truffe è importante che a firmarlo sia l'acquirente stesso, senza intermediari o soggetti terzi.
  2. Autenticazione della firma del venditore: la firma di chi vende dovrà essere autenticata sull'atto davanti ad un funzionario preposto presso gli uffici dell'ACI (Automobil Club d'Italia), il Comune, un'agenzia di pratiche auto o un notaio.
  3. Passaggio di proprietà: entro 60 giorni dall'autenticazione della firma, chi compra dovrà registrare il passaggio di proprietà. E' possibile rivolgersi agli Uffici della Motorizzazione, agli STA (Sportelli telematici degli Automobilisti) dell'ACI o ad una agenzia privata.
  4. Aggiornamento della carta di circolazione: dopo il passaggio, l'acquirente dovrà preoccuparsi anche di richiedere l'aggiornamento dei dati sulla carta di circolazione, con annotazione del nuovo proprietario.

Per chi vende è consigliabile richiedere sempre una visura PRA per assicurarsi che l'auto risulti regolarmente intestata al nuovo acquirente.

Questa verifica è importante anche ai fini del pagamento del bollo auto.

Tale obbligo, infatti, ricade sul proprietario del veicolo come registrato al PRA (Pubblico Registro Automobilistico).

3. Quali documenti servono per vendere un'auto tra privati?

Oltre all'atto di vendita con apposita autenticazione della firma di chi vende, sono richiesti i seguenti documenti:

  • Documento di identità: in tutti i passaggi burocratici della vendita auto tra privati sarà richiesto ad entrambe le controparti un documento di riconoscimento in corso di validità.
  • Certificato di proprietà: la dichiarazione di vendita viene redatta di norma sul retro del certificato di proprietà, quindi avere questo documento pronto è necessario per finalizzare la vendita in tempi brevi.
  • Carta di circolazione: è bene consegnare questo documento solo dopo che la vendita sia stata opportunamente completata.

La vendita auto tra privati, come è facile immaginare ha dei costi amministrativi. Anche se il pagamento delle volture spetta normalmente all'acquirente, l'autenticazione dell'atto di vendita coinvolge direttamente chi vende.

4. Quanto costa la vendita auto tra privati

Le volture prevedono il pagamento di una quota fissa di circa 85€ fra marche da bollo, diritti DDT ed emolumenti ACI. A questo va aggiunta l'Imposta provinciale di trascrizione, che varia dalla potenza del motore e dalla provincia.

L'autenticazione della firma, poi, richiede il pagamento di 16€ per la marca da bollo da apporre sul documento.

Se poi si decide di affidarsi ad una agenzia privata, il prezzo varia a libero mercato e si aggiunge alla somma dovuta per legge.

Sei ancora convinto che la vendita tra privati sia davvero conveniente? Solo noicompriamoauto.it ti viene incontro con pratiche auto interamente a nostro carico.

Cosa dicono di noi i nostri clienti

rapido, accurato, efficace.
Flavio A. | Corsico | Opel Corsa, 2011 04.12.2018
Veloce sicuro affidabile
Natale M. | Milano | Renault Scenic, 2003 22.10.2018
Gentilissimi e veloci molto soddisfatto
Fabio F. | Milano | MINI MINI, 2015 02.08.2018

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic