SUV economici: migliori modelli e costi reali

I migliori SUV economici sono quelli che sanno garantire comfort, sicurezza e bassi consumi. Ecco una lista dei migliori SUV sul mercato.

SUV più economici

Sempre più autisti vogliono guidare un SUV. Per questo le case automobilistiche hanno lanciato sul mercato numerosi modelli che sanno coniugare stile, sicurezza e un prezzo davvero competitivo.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic

Scopriamo assieme i migliori SUV economici prodotti dalle case automobilistiche e quanto sia importante non fermarsi solamente al prezzo di listino quando si cerca il modello più conveniente!

1. Piccoli SUV economici: i modelli più compatti

Molti autisti che cercano un SUV vivono in città dove traffico e parcheggi poco spaziosi sono un problema all'ordine del giorno. Proprio per venire incontro ai loro bisogni sono nati diversi modelli compatti che hanno, cioè, una lunghezza massima di 4,50 metri.

A lanciare il trend dei SUV compatti è stata sicuramente Nissan con il modello Quashqai, caratterizzata da un abitacolo comodo e spazioso e da un prezzo di listino di soli 22.000 euro. Sulla scia di questo successo sono nati altri modelli compatti ed economici attualmente sul mercato:


SUV economici e compatti

  • FIAT 500X 19.000 € e lunghezza 4,24 m
  • Suzuki Vitara M.Y.21.000 € e lunghezza 4,18 m
  • Renault Kadjar 21.400 € e lunghezza 4,49 m
  • Subaru XV 23.500 € e lunghezza 4,5 m
  • Mitsubishi Eclipse Cross 25.000 € e lunghezza 4,4 m

2. SUV economici sotto i 20.000 euro

Le case automobilistiche vengono sempre più incontro ai consumatori che vogliono guidare un SUV pur avendo un budget ristretto a disposizione. Fra i modelli sotto i 20.000 euro che garantiscono un rapporto qualità prezzo davvero ottimo troviamo:

  • Dacia Duster a gasolio 13.700 €
  • Renault Captur 16.290 €
  • KIA Stonic 16.750 €
  • Seat Arona 17.300 €
  • Opel Crossland X 17.650 €
  • Nissan Juke 18.400 €
  • FIAT 500X 19.000 €
  • Volkswagen T-Cross19.000 €
  • Ford Ecosport 19.100 €
  • Mazda CX-3 20.000 €

3. SUV economici a GPL

Chi vuole risparmiare non solo sul prezzo d’acquisto ma anche sul carburante può contarei su numerosi SUV economici ad alimentazione GPL. Infatti, prima di comprare un SUV, bisogna prestare attenzione anche ai consumi medi. Ecco la classifica dei SUV più economici alimentati a GPL i cui prezzi superano di poco i 20.000 euro:

  • Dacia Duster GPL 13.350 €
  • DR3 16.000 €
  • Kia Stonic EcoGPL 18.750 €
  • Nissan Juke GP 19.660 €
  • Mitsubishi ASX GPL Bi-Fuel 22.600 €
  • Ssangyong Tivoli GPL Bi-Fuel 20.900 €

Fare il pieno di un SUV a GPL costa in media la metà di uno a benzina al netto dei chilometri percorsi.

4. SUV economici a confronto: quale conviene di più

Se stai cercando un SUV economico non dovrai limitarti al prezzo di listino ma sommare tutti i costi annessi come, ad esempio, quelli per l'immatricolazione, il bollo auto, il superbollo (se ha una potenza che supera i 150 cavalli), l'assicurazione e il carburante. Infatti un SUV dal prezzo economico potrebbe rivelarsi più costoso di quanto pensi.

Per capire meglio quanto i costi aggiuntivi abbiano un impatto sul prezzo di listino, abbiamo confrontato i due SUV compatti ed economici a benzina più immatricolati in Italia da marzo 2018 a febbraio 2019, ovvero il modello FIAT 500X e Citroen C3 Aircross, e sommato tutte le spese.

FIAT 500X e Citroen C3 Aircross a confronto: qual'è davvero il più economico?

Questi due SUV economici e compatti hanno dei prezzi di listino che si differenziano per soli 200 euro, una potenza ideantica ma consumi leggermente diversi.

    FIAT 500X 1.6 E-torQ 4x2 Pop

    • Prezzo: 19.000 €
    • Potenza: 110 CV e 81 kW
    • Consumo: 6,4 litri/100 km

    Citroen C3 Aircross 1,2 PureTech 110 S&S Feel

    • Prezzo: 19.200 €
    • Potenza: 110 CV e 81 kW
    • Consumo: 5,0 l/100Km


Abbiamo quindi sommato al prezzo d'acquisto dei due SUV i costi delle pratiche auto obbligatorie per metterli in strada. Dato che i costi relativi al bollo auto e all’immatricolazione variano da provincia a provincia, abbiamo supposto che i modelli siano stati immatricolati a Milano.



Costi pratiche auto a confronto

  • FIAT 500X prezzo base 19.000 € + immatricolazione 101,20 € + Ipt 502 € + Targa 41,78 € + Bollo auto 208,98 € = 19.853, 96 €
  • Citroen C3 Aircross prezzo base 19.200 € + immatricolazione 101,20 € + Ipt 502 € + Targa 41,78 € + Bollo auto 208,98 € = 20,053,96 €

Come previsto, la Citroen C3 Aircross costa di più. A questo importo vanno tuttavia aggiunti quelli per il carburante. Supponendo che il costo della benzina sia di 1,021 € al litro, pagheremo 784,128 € con la FIAT 500X e 612,6 € con la Citroen C3 Aircross per percorrere 12.000 km (media di chilometri percorsi in un anno dagli autisti europei).

Se aggiungiamo i costi del carburante a quelli delle pratiche auto arriviamo a questa conclusione:

la FIAT 500X costerà in totale 20.638,08 € mentre la Citroen C3 Aircross 20.666,56 €.

La differenza di 200 euro sul prezzo d’acquisto si è ridotta a soli 28,47 € tenuto conto dei consumi annuali. Prima di scegliere il SUV più economico presta quindi attenzione anche ai suoi consumi e a quanto costano le pratiche per metterla in strada.

Valuta Subito la tua Auto: