Migliore auto GPL e consigli utili

Le auto a GPL sono economiche ed ecologiche: ecco i modelli migliori presenti sul mercato.

Migliori auto a GPL

Dato l’aumento del costo dei carburanti, sempre più case automobilistiche stanno investendo le proprie energie sulla produzione di auto a GPL. Ad attirare i consumatori sono sicuramente le basse emissioni prodotte e i costi minimi, rispetto a benzina e diesel, per fare il pieno.

2. Quanto costano le auto a GPL

Il costo del GPL si aggira, infatti, attorno ai 0,6 centesimi al litro ovvero il 50% in meno della benzina. Per fare un esempio concreto, con 10 € di GPL potrai percorrere ben 143 km mentre con 10 € di benzina farai solamente 63 km. Un’auto a GPL ha tuttavia, come le altre vetture, dei costi di manutenzione e amministrativi. Stiamo parlando di:

  • Costi di revisione: passati 4 anni dall'immatricolazione dev’essere fatta la prima revisione dell’auto, da ripetersi poi ogni 2 anni. I costi si aggirano intorno a 45 € per l’ispezione stessa, 9,90 € di IVA e 10,78 € di diritti.
  • Bollo auto per GPL: alcune regioni italiane offrono delle esenzioni per le auto a GPL. Le uniche che esentano al 100% il pagamento del bollo sono la Lombardia e il Piemonte mentre per le altre vale la riduzione del 75% sulla spesa totale. Questi benefici valgono per i primi 5 anni dopo l’immatricolazione.
  • Costi di manutenzione straordinaria: mantenere un’auto GPL ha dei costi dato che, per legge, ogni 10 anni dev’essere sostituito il serbatoio e il costo di questa procedura ammonta intorno ai 500 €.

Il GPL (Gas di Petrolio Liquefatti) è una miscela di idrocarburi formata per la maggior parte da propano e butano. Se a temperatura ambiente il GPL si presenta sotto forma di Gas, sottoposto alla giusta pressione può essere liquefatto riducendo la sua massa di ben 274 volte.

3. Le migliori auto a GPL 2019 qualità prezzo

Se stai pensando di comprare un’auto nuova a GPL avrai davvero molta scelta dato che i nuovissimi modelli 2019 hanno prestazioni elevate per un prezzo che parte dai 14.000 €. Vediamo assieme quali sono i modelli con un migliore rapporto qualità prezzo.

FIAT Panda 1.2 Easy Power

Tra le migliori auto a GPL, che non a caso rientra fra quelle più immatricolate nel 2019, c’è la FIAT Panda 1.2 Easy Power. Il costo è di 14.250 € per 69 CV (51 KW), 4 posti e 5 portiere, cambio manuale e un consumo combinato di 5,6 l/100 Km (consumo urbano di 7,4l/100 Km e consumo extraurbano di 4.7 l/100 km).

Lancia Ypsilon 1.2 Ecochic Elefantino

Al secondo posto troviamo la Lancia Ypsilon a GPL per 15.250 € con cambio manuale, 69 CV (51 KW), 5 posti ed un consumo medio di 7,2 l/100 km (consumo urbano di 9,3 l/100 Km e consumo extraurbano di 6 l/100 Km).

OPEL Corsa 1.4

La nuovissima Opel Corsa a GPL può essere tua per 15.370 €. Questa vettura a 5 posti con cambio manuale ha una potenza di 90 CV (66 Kw) e un consumo medio di 7.8 l/100 km. Il Consumo urbano è di 9,8 l/100 km mentre quello extraurbano di 6,6 l/100km.

Citroen C3 PureTech

Il costo di questa nuova Citroen si aggira attorno ai 15.800 € per 82 CV di potenza e un consumo di soli 4,9 l/100 km.

Le migliori auto a GPL 2019 a confronto


Migliori auto GPL 2019

  • FIAT Panda 1.2 Easy Power: 14.250 € e consumo 5,6 l/100 Km
  • Lancia Ypsilon 1.2 Ecochic Elefantino15.250 € e consumo 7,2 l/100 km
  • OPEL Corsa 1.4: 15.370 € e consumo 6,6 l/100 km
  • Citroen C3 PureTech: 15.800 € e consumo 4,9 l/100 km

4. Auto a GPL: consigli utili

Vediamo assieme quali sono i dubbi che la maggior parte degli autisti sembra avere sulle auto a GPL.

Il motore a GPL consuma davvero meno?

Il primo mito da sfatare sulle auto a GPL è quello legato al consumo. Infatti il motore alimentato a GPL consuma solitamente dal 15 al 20% in più rispetto agli altri motori perché la resa km/l è inferiore. Tuttavia la convenienza sta nel costo davvero minimo del GPL quindi, alla fine dei conti, un’auto a GPL permette di risparmiare.

Le auto a GPL possono essere parcheggiate nei sotterranei?

Sì, le auto a GPL possono essere parcheggiate anche sei sotterranei appatto che l’impianto sia omologato secondo il regolamento ECE/ONU R67-01 in vigore dal 2001.

È difficile trovare distributori GPL in Italia?

No, esistono infatti circa 4.000 distributori su tutto il territorio nazionale.

L’impianto a GPL è pericoloso?

Gli impianti attualmente presenti sul mercato non sono per niente pericolosi perché presentano 4 valvole di sicurezza, ognuna con delle caratteristiche specifiche ed atte ad impedire eventuali fuoriuscite di gas o sovrapressioni.

Valuta Subito la tua Auto: