Incentivi auto 2019: gli ultimi aggiornamenti

Se ti stai chiedendo se siano disponibili incentivi auto nel 2019, sappi che quest'anno sono in programma diverse agevolazioni per chi vuole acquistare una nuova vettura.

Ci sono prima di tutto gli incentivi statali introdotti con la Legge di Bilancio. Le risorse destinate, però, si applicano solo ad alcuni veicoli, come le auto elettriche o ibride plug in, vetture di ultima generazione dai costi ancora piuttosto alti rispetto ad altri modelli presenti sul mercato.

Se già possiedi un’auto usata, hai mai pensato che proprio questa potrebbe diventare una grande risorsa? Scopri quanto vale e trova la miglior soluzione di vendita con noicompriamoauto.it. Potrai reinvestire il ricavato nell’acquisto dell’auto dei tuoi sogni.

Valutare
Fissa un appuntamento

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Incentivi auto elettriche e ibride 2019: per quali veicoli?

Incentivi auto 2019

La manovra di bilancio 2019, con gli articoli 1031-1039, ha programmato alcune misure per rinnovare il parco auto circolante nella nostra penisola. Gli incentivi messi a disposizione incoraggiano l’acquisto di nuovi veicoli con l’intento di ridurre l’inquinamento ambientale.

Le agevolazioni, quindi, guardano al nuovo e, in particolare, a quelle vetture che emettono nell’ambiente una quantità ridotta di biossido di carbonio, come le auto elettriche o ibride. In pratica chi compra, anche in leasing, una quattro ruote ecologica, beneficia di uno sconto sul prezzo d’acquisto della nuova vettura.

Solo alcune auto, quindi, rientrano nelle agevolazioni statali e anche fra le elettriche e le ibride, non tutti i modelli possono beneficiare dei bonus previsti per il 2019. Gli incentivi, infatti, possono essere applicati solo se:

  1. le emissioni di CO2 del veicolo sono inferiori ai 70g/Km;
  2. si tratta di una prima immatricolazione, effettuata in Italia, fra il 1 marzo 2019 e il 31 dicembre 2021;
  3. il prezzo di listino non supera i 50.000€ (IVA esclusa);
  4. l'auto, omologata per il trasporto di persone, ha al massimo otto posti a sedere oltre a quello del conducente.

Il fatto che le emissioni debbano essere inferiori ai 70 g/km esclude dalle agevolazioni statali buona parte delle auto ibride. Pur essendo vetture a ridotto impatto ambientale, infatti, sono principalmente le ibride Plug-In a non superare la quantità di CO2 prevista dalla Legge di Bilancio.

2. Sconti e incentivi rottamazione 2019: a quanto ammontano?

Quanto al valore degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche e ibride nel 2019, va detto che l’importo varia dai 1500€ ai 6000€. L’obiettivo è quello di premiare tra i veicoli ecologici quelli più virtuosi e a fare la differenza è la quantità di CO2 emessa dalla vettura.

Sono inoltre previsti ulteriori sconti per chi decide di acquistare un’auto "green", portando in rottamazione un usato inquinante. In tal caso, infatti, il bonus da applicare alla quattro ruote ecologica sarà maggiore. In particolare:

Quanto si risparmia con gli incentivi statali?

  • Se le emissioni della nuova auto sono inferiori a 20g/km: sconto di 2.500€ o 6.000€ (con auto da rottamare)
  • Se le emissioni della nuova auto sono comprese fra 21 e 70 g/km: sconto di 1.500€ o di 4.000€ (con auto da rottamare)

Anche per quanto riguarda la rottamazione ci sono, però, alcune limitazioni e non per tutte le vetture da demolire è previsto un vantaggio economico riscontrabile nel prezzo d’acquisto dell’auto ecologica.

Per beneficiare dell’incentivo di rottamazione, il veicolo da demolire deve appartenere alle sole categorie ambientali Euro 1,2,3,o 4. Deve inoltre risultare intestato da almeno dodici mesi al proprietario della nuova vettura o ad uno dei familiari conviventi.

Quanto costa un'auto elettrica o ibrida con gli incentivi?

A parità di modello il prezzo di una quattro ruote può variare sulla base della carrozzeria prescelta, nonché degli optional e degli accessori.

In linea generale, però, stando alle ultime ricerche di mercato, si può affermare, che un'auto ecologica ha mediamente un prezzo di listino superiore ai 15.000€. La maggior parte dei modelli di ultima generazione raggiunge un costo medio di 35.000€. Grazie agli incentivi, però, la somma pagata all'acquisto risulterà inferiore.

Per fare un esempio: se acquisti un'auto ecologica da 30.000€ con emissioni pari a 20 g/km e porti in rottamazione un Euro 4, la nuova quattro ruote verrà a costare 24.000€, grazie al bonus di 6.000€. Se invece l'auto prescelta ha un costo di 25.000€, ma emette 50 g/km di CO2, pagherai 23.500€, prezzo che scenderà a 21000€, se hai un veicolo da rottamare.

La cifra da pagare per un veicolo ecologico resta quindi piuttosto alta rispetto al costo di una comune utilitaria, nonostante la presenza degli incentivi. Tra l'altro considerando le limitazioni sui veicoli da rottamare, non è detto che tu possa accedere al bonus di valore maggiore.

Tuttavia se sei interessato all'acquisto di una nuova auto, ma la somma che andrai a pagare non fa al caso tuo, ci sono alcune soluzioni alternative da tenere in considerazione.

3. Convertire motori termici: agevolazioni con il decreto retrofit

Incentivi auto elettriche e ibride

Chi desidera avere un’auto elettrica potrebbe ricorrere alla possibilità di convertire il proprio veicolo, alimentato a motore termico. Va precisato che la riconversione è assolutamente legale e prevista dal 26 gennaio 2017 con il cosiddetto decreto Retrofit. In pratica ci si deve munire di un apposito kit da far montare da personale tecnico esperto, prima di procedere alla richiesta di omologazione alla Motorizzazione Civile che rilascerà la Carta di circolazione aggiornata.

Chiaramente si tratta di un investimento costoso che mette in conto fra i 5.000 e i 10.000€. Tuttavia chi sceglie la conversione gode di:

  • esenzione dal pagamento del bollo auto per cinque anni
  • riduzione sul prezzo della polizza assicurativa.

4. Una valida alternativa: vendi il tuo usato

Tanto gli incentivi sulle auto ecologiche per il 2019 quanto la possibilità di convertire un motore termico presentano degli svantaggi e non è detto che il beneficio economico, a conti fatti, sia così sostanzioso. Facendo una rapida panoramica, ecco quali sono i punti critici con i quali chi è alla ricerca di un nuovo veicolo con agevolazioni dovrà confrontarsi:

  • gli incentivi statali valgono solo su una ristretta selezione di auto;
  • il prezzo delle vetture elettriche e ibride plug In è ancora piuttosto alto, nonostante gli incentivi;
  • convertire un’auto da motore termico a elettrico con gli incentivi del decreto Retrofit è comunque costoso e se hai una macchina datata forse non ne vale la pena.

L'alternativa ideale per ricavare denaro da investire nell’auto che si desidera è quella di vendere il proprio usato. A prima vista potrebbe sembrare un’opzione dispendiosa in termini di tempo e a tratti complessa o poco sicura. Ma con noicompriamoauto.it non è così. Il nostro lavoro è infatti quello di offrirti un servizio completo per dire addio alla tua quattro ruote in modo semplice, affidabile e soprattutto veloce.

Stima
Valutazione

Ottieni una prima stima con il valutatore online

Appuntamento
Appuntamento

Fissi un appuntamento in filiale per la perizia

Pagamento
Soluzione

Ricevi l'opzione di vendita migliore per te.

Grazie alle nostre opzioni gratuite e non vincolanti, la vendita diretta o l’asta tra concessionari, noicompriamoauto.it rappresenta un partner professionale per guadagnare dalla tua auto! Con una rete di oltre 55.000 rivenditori in tutta Europa, siamo in grado di offrirti la soluzione migliore e se deciderai di vendere, effettueremo subito il trasferimento della somma sul tuo conto corrente tramite bonifico bancario.

Cosa aspetti? Fai il primo passo e prova ora il nostro valutatore online. È gratis e senza impegno!

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic