Bollino Austria: ecco come e dove trovarlo!

Se stai programmando un viaggio in Austria o semplicemente devi percorrerla per un tratto, ricorda di munirti del bollino o vignetta.

Esso è un contrassegno obbligatorio per circolare sulle autostrade e superstrade austriache. Chi contravviene o non esibisce correttamente la vignetta, rischia multe salate da parte delle autorità locali!

Esistono diversi tipi di bollini in Austria con periodi di validità e costi diversi, a seconda delle tue esigenze e del tipo di veicolo.

In questa pagina trovi tutte le informazioni necessarie sul bollino per l’Austria: dove comprarlo, come funziona, su quali strade è obbligatorio oppure no.

Valutare
Fissa un appuntamento

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Bollino Austria: quanti tipi ne esitono?

Bollino Austria

Il bollino per le autostrade in Austria è un pedaggio fisso, dovuto da chi intende percorrere un’autostrada (Autobahn) o superstrada (Schnellstrasse) austriache.

Anche chi viaggia in Svizzera ad esempio, deve munirsi di un’apposita vignetta.

A seconda della durata prescelta esistono tre tipi diversi di bollino in Austria. Essi sono:

  • Da 10 giorni: ha validità dal giorno della convalida fino alla mezzanotte di 9 giorni dopo.
  • Bimestrale: con una durata di due mesi dalla data della convalida.
  • Annuale: con scadenza il 31 gennaio dell’anno successivo a quello d’acquisto.

Attenzione: perchè siano validi, il bollino da 10 giorni e quello bimestrale devono essere convalidati attraverso foratura, come un normale biglietto per i mezzi pubblici.

Chi deve comprare il bollino per l'Austria?

Devono esibire il contrassegno 2 categorie di veicoli: le vetture con massa totale fino a 3.5 t e i motocicli.

Camper, bus, autotreni o qualsiasi altro mezzo con massa superiore alle 3.5 t, devono munirsi, invece del GO Box, commisurato al chilometraggio e quindi simile al Telepass.

2. Costo bollino Austria

Il costo del bollino per le autostrade dell’Austria non dipende dai km percorsi, come in Italia, ma bensì dalla sua durata e dal tipo di mezzo.

Ecco quanto costa la vignetta nel dettaglio.

Bollino Austria: costi e differenze

  • Autovetture fino a 3.5 t: 9,20€ (10 giorni); 26,80€ (bimestrale); 89,20€ (annuale);
  • Motocicli: 5,30€ (10 giorni); 13,40€ (bimestrale); 35,50€ (annuale).

Se ti appresti a fare una vacanza breve, sicuramente il bollino autostradale per l’Austria da 10 giorni o bimestrale è la soluzione migliore in termini di costi.

Tuttavia se pensi di poter varcare il confine più volte durante l’anno, la vignetta annuale è molto conveniente.

3. Dove acquistare il bollino autostradale austriaco?

La vignetta autostradale in Austria è disponibile sia nel formato cartaceo che digitale.

Ecco quali sono le differenze e come fare ad acquistare l’uno e l’altro.

Bollino Austria formato cartaceo

La vignetta tradizionale è facilmente reperibile in prossimità del confine del Brennero. Inoltre il bollino può essere acquistato tanto in Italia che oltre confine.

Nello specifico, in Austria è disponibile presso:

  • stazioni di servizio anche nelle città;
  • caselli autostradali;
  • tabaccherie;
  • sedi dell’ Automobil Club Austriaco (OeAMT).

In Italia, invece, è disponibile:

  • nelle stazioni di rifornimento vicino alla frontiera, spesso con il simbolo dell’aquila nera su sfondo bianco e rosso;
  • presso gli uffici dell’ACI (Automobil Club d’Italia) in numerose provincie italiane.

Bollino Austria formato digitale

Il bollino per le autostrade in Austria può essere anche acquistato comodamente online attraverso il sito ufficiale dell’ ASFiNAG, la società pubblica austriaca che si occupa della gestione e del finanziamento delle autostrade locali.

Clicca qui per accedere al sito ufficiale in lingua italiana.

Una volta entrato sul sito ecco cosa fare per acquistare il bollino:

  1. Seleziona la vignetta che ti interessa.
  2. Inserisci il numero di targa del tuo veicolo e lo stato di immatricolazione.
  3. Digita il tuo indirizzo email.
  4. Effettua il pagamento nella modalità prescelta.

A questo punto riceverai la vignetta acquistata in formato digitale tramite mail. Diversamente dal contrassegno tradizionale non ci sarà bisogno di esporla sul parabrezza con il rischio di non posizionarla correttamente.

Unica differenza a cui prestare attenzione: il bollino per l’Austria digitale è valido a partire dal 18° giorno successivo all’acquisto.

Pertanto, nel caso delle vignette da 10 giorni o bimestrali, devi essere veramente sicuro del giorno in cui ti troverai nel paese e soprattutto di comprare online per tempo.

Sul sito ufficiale è anche possibile registrarsi, creare un proprio account e avere sempre a portata di mano informazioni come i dati e la scadenza del proprio bollino.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic

4. Come evitare il bollino in Austria e dove non è obbligatorio?

Se ti stai chiedendo se è possibile fare a meno di pagare il bollino in Austria sappi che questo è possibile, basta evitare di percorrere autostrade e superstrade.

Chi viene sorpreso a circolare senza bollino sulle autostrade austriache, infatti, rischia una multa che va da 300€ fino a 3.000€.

Non è previsto il bollino autostradale ma è comunque obbligatorio il pagamento di un pedaggio in alcuni tratti o tunnel. Essi sono:

  • Ponte d’Europa (Europabrucke): subito prima di Innsbruck;
  • Bosruck Tunnel: tra Granz e Linz;
  • Gleinalm Tunnel: sulla Autostrada A9;
  • Sank Anton am Arlberg: fra Innsbruck e il confine svizzero;
  • Tauern Autobahn: sulla Autostrada A10;
  • Karawanken Tunnel: fra Austria e Slovenia;

In questi casi, il versamento viene effettuato in contanti o carta direttamente presso il casello di ingresso.

Alle strade che abbiamo appena menzionato, si aggiungono alcuni tratti federali che pur essendo strade ad alto scorrimento non prevedono pedaggi o obbligo di vignetta. Esse sono:

  • A6 Nordost-Autobahn
  • S 2 Wiener Nordrand-Schnellstraße
  • S 5 Stockerauer-Schnellstraße

5. Come esibire la vignetta?

Se scegli di acquistare il bollettino per l’Austria in formato cartaceo devi assicurarti di apporlo in modo giusto sul tuo veicolo.

Le autorità austriache, in effetti, sono piuttosto severe su questo punto e puoi rischiare una sanzione amministrativa.

Come detto, il bollino, per essere valido, deve essere prima di tutto forato se bimestrale o da 10 giorni. Esso è composto da una parte superiore adesiva e un talloncino che occupa la sezione inferiore.

Il contrassegno deve essere posizionato sul parabrezza ben visibile.

Il talloncino può anche non essere incollato al veicolo, ma deve essere comunque conservato con cura e esibito in caso di controlli, pena l’annullamento del bollino stesso.

Se viaggi in camper, ricorda di esporre il bollino sul veicolo che traina anteriormente.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic