Limiti neopatentati: velocità, kW, potenza e sanzioni per chi guida da meno di 3 anni

I limiti per i neopatentati sono definiti dal Codice della Strada e riguardano la velocità, la potenza e i kW dell'auto e il tasso alcolemico.

La legge prevede, infatti, che chi ha ottenuto la patente da meno di 3 anni possa guidare solamente auto che non superano i 70 kW e hanno una potenza specifica inferiore a 55 kW/t.

La legge prevede inoltre delle sanzioni elevate per i neopatentati che non rispettano i limiti di velocità prestabiliti e guidano in stato di ebbrezza. Vediamo assieme i limiti per i neopatentati.

Valutazione
online
Prendi appuntamento
per vendere

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Limiti neopatentati: quali sono?

Limiti neopatentati

Chi ha ottenuto la patente di guida da meno di 3 anni viene considerato, dalla legge italiana, come neopatentato. Il Codice della Strada elenca, infatti, all'articolo 117 le "Limitazioni alla Guida" previste per coloro che non hanno ancora un'esperienza approfondita nella guida.

In questa sezione vengono infatti elencati tutti i limiti e anche le sanzioni a cui sono soggetti i neopatentati e che riguardano principalmente tre aree:

  1. La velocità.
  2. I kW e la potenza specifica dell’auto guidata.
  3. Il tasso alcolemico.

Vediamo quindi da vicino in che cosa consistono davvero i limiti previsti per i neopatentati e quali sono le sanzioni da pagare nel caso in cui non si rispetti il Codice della Strada.

2. Limiti velocità neopatentati

Uno dei primi limiti definiti dal Codice della Strada è quello relativo alla velocità. Infatti i neopatentati non possono superare i 90 km/h sulle strade extraurbane e i 100 km/h in autostrada, indipendentemente dalla potenza o cilindrata del veicolo.

I limiti di velocità nei centri urbani è sempre di 50 km/h ma salgono a 90 km/h nelle strade extraurbane secondarie.

Limiti velocità neopatentati: le sanzioni

Se un neopatentato non rispetta i limiti di velocità indicati sopra dovrà pagare una multa che parte da 161 € e si vedrà tolti alcuni punti dalla patente a seconda di quanto abbia superato i limiti e nello specifico:

  • Oltre 60 km/h oltre i limiti: decurtazione di 20 punti.
  • Tra 40-60 Km/h oltre i limiti: decurtazione di 12 punti.
  • Da 10-40 km/h oltre i limiti: decurazione di 6 punti.

Ai neopatentati vengono, infatti tolti più punti rispetto agli altri conducenti e le sanzioni previste dal Codice della Strada sono più stringenti.

3. Limite kW e cavalli auto neopatentati

Oltre ai limiti legati alla velocità, i neopatentati sono soggetti a limiti che riguardano la potenza dell’auto che stanno guidando. Infatti il Codice della Strada prevede che chi ha ottenuto la patente da meno di 3 anni possa guidare solamente auto i cui kW sono minori o uguali a 70 kW, il che corrisponde a circa 95 cavalli.

Grazie al servizio “Neopatentati” del Portale dell’Automobilista potrai inserire la targa della tua auto e verificare in pochi secondi se rispetta i limiti previsti per i neopatentati.

4. Limite potenza auto neopatentati

Un altro limite imposto dalla legge ai neopatentati è quello di poter guidare un’auto solamente se la sua potenza specifica è uguale o inferiore a 55 kW/t.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic

Se ti stai chiedendo come calcolare la potenza specifica della tua auto(PS), termine non molto conosciuto, si tratta di un'operazione semplice dato che basterà dividere i kW per la tara del veicolo espressa in tonnellate e reperibile sulla carta di circolazione.

Se un’auto ha una potenza di 47 kW e una tara di 920 kg potrai calcolare la potenza specifica in questo modo: 47/0,92 = 51,08 kW/t. L’auto rispetta i limiti di kW previsti per i neopatentati./p>

Limite potenza auto neopatentati e sanzioni

Un neopatentato che guida un’auto troppo potente è soggetto a multe che vanno da 161 a 167 € e rischia la sospensione della patente fino a 8 mesi.

Questi limiti, tuttavia, sono previsti solamente per i primi 12 mesi dal conseguimento della patente. Inoltre queste limitazioni non valgono se il neopatentato guida un veicolo al servizio di una persona disabile e questa si trova a bordo.

5. Limite tasso alcolemico per neopatentanti e sanzioni

Un altro limite molto importante riguarda il tasso alcolemico: il Codice della Strada (articolo 186) prevede, infatti, che durante i primi 3 anni dall’ottenimento della patente il limite alcolemico debba essere pari a zero.

Chi non rispetta le indicazioni e viene trovato alla guida in stato di ebbrezza rischia multe davvero salate e la sospensione della patente:


Livello alcol rilevato e sanzioni

  • Da 0,5 a 0,8 gr/l Sospensione della patente da 3 a 6 mesi e multe da 527 a 2.108 €
  • Da 0,8 a 1,5 gr/l Sospensione patente da 6 a 12 mesi, arresto fino a 6 mesi e multe da 800 a 3.200 €
  • Più di 1,5 gr/l Sospensione per 1 o 2 anni, arresto da 6 mesi ad 1 anno e multe da 1.500 a 6.000 €

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic