Rinnovo patente: come funziona, documenti necessari e informazioni utili

Il rinnovo della patente è una delle pratiche automobilistiche più importanti.

Questa procedura ti permette infatti di prolungare la validità del tuo documento di guida e circolare senza problemi.

Nonostante si tratti di un iter burocratico molto diffuso, ci sono spesso diversi dubbi su quali siano i documenti necessari per ottenere la nuova patente e presso quali uffici convenga recarsi e a quanto ammontino i costi complessivi.

In questo articolo troverai maggiori informazioni su come rinnovare la patente di guida B in modo semplice e veloce nonché degli utili consigli per prenderti per tempo.

Valutazione
online
Prendi appuntamento
per vendere

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Rinnovo patente: come funziona e ogni quanto va fatto?

Rinnovo patente

Lo scopo del rinnovo della patente è quello di verificare che, benché passino gli anni, tu sia ancora idoneo alla guida.

Proprio per questo, con l'avanzare dell'età, dovrai svolgere la pratica più spesso. In particolare per la patente B la frequenza del rinnovo comincia ad aumentare una volta superati i 50 anni:

Frequenza rinnovo patente

    • ogni 10 anni fino al compimento dei 50 anni.
    • ogni 5 anni fino al compimento de 70 anni.
    • ogni 3 anni fino al compimento degli 80 anni.
    • ogni 2 anni dopo il compimento degli 80 anni.

Se ti stai chiedendo quando va fatto precisamente il rinnovo, la risposta è che questa procedura dev'essere portata a termine prima della data di scadenza della tua patente.

Questa informazione è reperibile sul documento al punto 4b e che, a partire dal 2012, coincide con il giorno del tuo compleanno.

2. Rinnovo patente: come funziona nel dettaglio

Il rinnovo della patente è una pratica con un iter abbastanza semplice il quale include alcuni versamenti al Ministero dei Trasporti e una visita medica utile a stabilire la tua idoneità alla guida dal punto di vista fisico.

Nel dettaglio per rinnovare la patente dovrai seguire questi passi:

  1. Fare due versamenti bancari: uno di 10,20 € sul conto corrente n° 9001 intestato al Ministero dei Trasporti e l’altro di 16 € sul conto corrente n° 4028 come imposta di bollo. Fatto ciò ricordati di conservare la ricevuta di avvenuto pagamento.
  2. Sottoponiti alla visita medica nel luogo in cui decidi di svolgere la pratica. Ti consigliamo di prenotarla con largo anticipo presso uno degli uffici che elencheremo sotto.
  3. Consegna il certificato rilasciato dal medico, la ricevuta dei versamenti e i documenti necessari all’ufficio pratiche auto presso cui ti recherai.
  4. Attendi che la nuova patente ti venga inviata a casa tramite posta assicurata direttamente dal Ministero dei Trasporti. Dovrai pagare 6,80 € al postino al momento della consegna.

Leggi di più sul costo del rinnovo della patente A e B!

Se la patente non dovesse arrivare a casa entro 15 giorni potrai contattare il numero verde messo a disposizione del Ministero 800232323 disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20, e il sabato dalle 8 alle 14.

3. Documenti per il rinnovo della patente

Per il rinnovo della patente di guida avrai bisogno di alcuni documenti da esibire durante la visita medica e da consegnare direttamente a chi svolgerà la pratica. In particolare:

  • patente di guida scaduta o in scadenza.
  • carta d’identità o passaporto.
  • tessera sanitaria.
  • ricevuta dei due versamenti.
  • certificazioni per eventuali patologie e occhiali da vista.
  • due fototessere recenti.

Le fototessere utilizzate per il rinnovo devono risalire ai 6 mesi precedenti.

4. Rinnovo patente di guida: dove svolgere la pratica?

Il rinnovo della patente è una pratica che può essere svolta presso diversi uffici e avrai quindi un'ampia scelta. Infatti potrai portare i documenti elencai sopra presso:

  • Motorizzazione
  • ASL Regionale
  • Automobil Club d'Italia locale
  • Scuola Guida
  • Direzione Sanità di RFI (Rete Ferroviaria Italiana)

La grande differenza fra questi uffici sta principalmente in due fattori: la celerità della pratica e il costo complessivo della procedura.

Infatti sebbene il rinnovo presso enti come la ASL Regionale, la Motorizzazione o il servizio RFI delle Ferrovie sia più economico (a partire solitamente da 70 €), i tempi di attesa possono essere più lunghi.

Ad incidere, infatti, sulla durata della procedura è principalmente la visita medica e il fatto che le richieste di rinnovo presso gli uffici statali o regionali sono davvero numerose.

Questo fattore gioca a favore delle Scuole Guida. Qui, infatti, il rinnovo della patente ha un costo che supera quasi sempre i 100 € ma potrai concludere la pratica in tempi brevi.

Rinnovo patente di guida B in breve

  • Puoi rinnovare la patente a partire da 4 mesi prima della scadenza.
  • Puoi rivolgerti a: Motorizzazione, ASL, ACI, Scuola Guida o la Direzione Sanità delle Ferrovie dello Stato.
  • Fai due versamenti al Ministero dei Trasporti (in totale 26,20 €).
  • Sottoponiti ad una visita medica specifica e ottenere l'idoneità.
  • Presenta i documenti identificativi, la patente scaduta, la ricevuta dei versamenti al Ministero dei Trasporti, il certificato medico e due fototessere.
  • Attendi la nuova patente di guida a casa e paga 6,80 € al postino quando te la consegnerà.