Guida senza patente: sanzioni e regole

La guida senza patente è senz’altro una pratica da evitare e per quanto essa sia stata depenalizzata dal 2016 e non costituisca reato, sono previste severe sanzioni.

Per guida senza patente ci si riferisce non solo ai casi in cui l'autista si è materialmente dimenticato la patente, ma anche quando quest’ultima è stata revocata, sospesa o addirittura mai conseguita.

Ecco perchè prima di mettersi al volante è bene controllare di avere con te tutti i documenti obbligatori, fra cui naturalmente la patente.

Se però ti trovi in una delle condizioni delle quali abbiamo detto sopra, troverai qui tutte le informazioni e le ultime novità su multe, penalità e sanzioni.

Valutazione
online
Prendi appuntamento
per vendere

Valuta online la tua auto

Ottieni una perizia non vincolante

Vendi solo se lo vuoi

1. Guida senza patente: quali sanzioni si rischiano

Guida senza patente

Con guida senza patente si intendono tutti quei casi in cui si è colti al volante in assenza del documento di guida o con patente non valida.

A seconda del tipo di violazione, la guida senza patente viene punita dall’art. 116 del Codice della Strada con apposite sanzioni.

Sono infatti previste multe quando sei al volante ma:

  • non hai mai conseguito il documento di guida;
  • hai dimenticato la patente altrove;
  • la tua patente è stata revocata;
  • è stata disposta una sospensione;
  • non hai superato la visita medica per rinnovo o revisione della patente;
  • stai guidando con patente di categoria diversa da quella prescritta.

Vediamo caso per caso quali sono le sanzioni previste.

Guida senza patente per dimenticanza: cosa succede?

Ti hanno scoperto a guidare senza patente, perché ti sei dimenticato da qualche parte il documento? Allora ti trovi in una situazione piuttosto frequente.

In questo caso, il Codice della Strada prevede:

  • che tu paghi una sanzione di 41€, ridotta a 28,70€, se il versamento avviene entro 5 giorni;
  • che tu ti presenti presso le Forze dell’Ordine quanto prima per esibire il documento originale.

Se non ti presenterai presso gli uffici competenti entro il termine indicato, riceverai una seconda multa, stavolta ben più salata. L’importo è di 422€, con riduzione a 295,40€, se versi quanto dovuto entro 5 giorni.

Se eri proprio sicuro di avere la patente con te e ti sei accorto di averla smarrita, dovrai seguire la stessa procedura esposta sopra.

In aggiunta, potrai sporgere denuncia e seguire tutte le pratiche previste per lo smarrimento della patente.

Guida senza patente: casi più gravi

Alla sanzione amministrative, si aggiungono quelle accessorie qualora la guida senza patente si verifichi in presenza di violazioni ben più gravi della semplice dimenticanza.

Ecco di cosa di tratta.

Cosa rischia chi guida con:

  • patente mai conseguita, revocata, non rinnovata per mancanza di requisiti fisici: da 2.257€ a 9.032€ come sanzione principale; fermo del veicolo per 3 mesi, come sanzione accessoria.
  • patente sospesa: da 1.988€ a 7.953€, come sanzione principale; revoca e fermo amministrativo per 3 mesi come sanzione accessoria.
  • patente di categoria diversa da quella prescritta*: da 1.000€ a 4.000€, come sanzione principale e sospensione della patente da 4 a 8 mesi come sanzione accessoria.

* Nello specifico se il titolare possiede una patente di categoria A1 e guida un veicolo che richiede l’A2, oppure B1,C1,D1 e guida un mezzo che richiede la B,C o D. Clicca qui per avere maggiori informazioni a seconda dei tipi di patente.

Anche guidare con un documento rilasciato da un Paese extracomunitario e risiedere in Italia da più di un anno, è equiparato alla guida senza patente.

Chi si trova in questa situazione, infatti, deve effettuare entro l’anno, la conversione della patente.

Valutazione gratuita del tuo veicolo in un clic

2. Guida senza patente: è un reato?

La guida senza patente è stata a lungo oggetto di discussioni e modifiche del Codice della Strada.

Gli ultimi aggiornamenti hanno visto la guida senza patente depenalizzata con l’entrata in vigore il 6 febbraio 2016 del Dlgs. 8/2016. Il Decreto recita infatti che:

Non costituiscono reato e sono soggette alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro tutte le violazioni per le quali è prevista la sola pena della multa o dell'ammenda.

Fra queste violazioni rientra anche la guida senza patente che di fatto non è reato, ma è soggetta alle ammende previste dal Codice della Strada, come abbiamo visto sopra.

La sanzione amministrativa pecuniaria prevista dal Dlgs. 8/2016 viene così calcolata:

  • da 5.000€ a 10.000€ per violazioni con multa di massimo 5.000€
  • da 5.000 a 30.000€ per violazioni con multa inferiore a 20.000€
  • da 5.000 a 50.000€ per violazioni con multa superiore a 20.000€

C’è un caso tuttavia in cui guidare senza patente costituisce un reato. Questo si verifica in presenza di recidiva, ovvero quando il il guidatore viene colto due volte in un biennio al volante con patente revocata, mai conseguita o non rinnovata per mancanza di requisiti fisici

La pena non si limiterà alla sola sanzione. E’ infatti previsto l’arresto fino a un anno.